Basket

La Bakery rischia ma mantiene l'imbattibilità casalinga: Faenza battuto ai supplementari

I biancorossi soffrono, trovano il pari allo scadere e poi diventa protagonista Perin che con due triple fissa il risultato sul 72-67

Ci vogliono un tempo supplementare e una valanga di sudore alla Bakery per superare Faenza e mantenere l’imbattibilità casalinga. Un ostacolo che, guardando la classifica, sembrava fra i meno complicati da superare diventa invece più che ostico e rischia seriamente di fare lo sgambetto ai padroni di casa. A meno di tre secondi dal termine i biancorossi erano sotto, vittima di qualche errore di troppo e di alcune imprecisioni. Poi il canestro di Birindelli e le triple di Perin e Bruno nei supplementari permettono a Piacenza di riprendere a correre dopo la sconfitta di domenica scorsa a Cesena.

La partita - L’approccio corretto è quello della Bakery, che vuole lasciarsi alle spalle il pessimo primo quarto di domenica scorsa e vola immediatamente 11-5 ampliando poi il divario fino al 23-13 che il tabellone segna dopo 10’, con la coppia Udom-De Zardo in evidenza e autore di 17 punti. Ma è sufficiente che la formazione di Campanella alzi un attimo la testa e gli ospiti sono già lì. Parità a 24 prima che Pedroni con un tiro dalla lunga distanza riporti avanti i biancorossi. Piacenza continua a giocare ad altissimo ritmo, ma anche Faenza non si fa pregare e in qualche occasione piazza delle accelerate importanti. Quando De Zardo trova il canestro e si guadagna anche un fallo a meno di 2’ dall’intervallo lungo i padroni di casa sono nuovamente avanti 32-26 anche se a metà gara Faenza risale e i biancorossi conducono 32-30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery rischia ma mantiene l'imbattibilità casalinga: Faenza battuto ai supplementari

SportPiacenza è in caricamento