Questo sito contribuisce all'audience di

Un Bakery tutto grinta e sofferenza ha ragione di Reggio Emilia 72-63

I biancorossi partono forte, poi subiscono la rimonta degli avversari ma nell'ultimo quarto ribaltano nuovamente l'incontro guadagnando un successo importante

Riccardo Perego

Con la grinta, una grande difesa e un ultimo quarto tutta sostanza il Bakery ha la meglio di Reggio Emilia. Non è ancora una Piacenza scintillante quella che supera la formazione terzultima in classifica, ma in questo momento conta principalmente il risultato per uscire da un momento difficile. I biancorossi portano a casa il bottino pieno dopo un’ottima partenza a cui fa seguito metà gara di autentica sofferenza, fino agli ultimi dieci minuti giocati a buon ritmo.

La prima sorpresa arriva dal riscaldamento: Rombaldoni non è nemmeno in distinta per un problema al retto femorale e segue i compagni da dietro la panchina. Coppeta lascia fuori anche Birindelli, lancia Guaccio in quintetto consegnando le chiavi della regia al nuovo arrivo Maggio, che esordisce con una tripla. Subito in luce anche lo stesso Guaccio, prima con una bella entrata di potenza, poi con palla rubata e schiacciata che lancia subito Piacenza sul 9-2. Vola il Bakery, ma da un momento all’altro, senza alcun preavviso, si spegne, così Reggio Emilia proprio allo scadere del primo quarto trova la conclusione dalla lunga distanza che riapre definitivamente la gara con il Bakery avanti 19-18.

Coppeta non vuole dare punti di riferimento agli avversari, continua a modificare formazione e assetto difensivo; la zona dei cambi è affollata come il casello di Rimini a Ferragosto e i biancorossi provano a mettere pressione agli avversari tutte le volte che hanno la palla in mano. Però i padroni di casa non sono più fluidi come nei minuti precedenti, faticano a trovare il canestro e per la prima volta Reggio Emilia mette la testa avanti, mantenendo il vantaggio fino al 39-35 di metà gara nonostante i padroni di casa facciano meglio, in percentuale, sia nei tiri da due sia in quelli da tre e conquistino anche più rimbalzi degli avversari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento