menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Bakery sa solo vincere, annientata anche Ragusa

Terzo successo consecutivo dei biancorossi nella seconda fase: finisce 93-75 con 22 punti di Udom

Una Bakery da urlo e a tratti devastante conquista la terza vittoria consecutiva nella seconda fase del girone B. Gli uomini di coach Campanella hanno saputo amministrare nel migliore dei modi la partita, regalando spettacolo a profusione. Liam Udom è il vero protagonista del match con 22 punti e 4 triple, affiancato da uno splendido Vico con 21 punti e da Planezio con 14.

I biancorossi ora avranno una settimana di tempo per preparare la fase finale di Coppa Italia, in programma dal 2 al 4 aprile nelle città di Rimini e Cervia. Dopo il forfait di Fabriano (causa covid), l’avversario è ancora da definire.

LA PARTITA - La Bakery parte a razzo con due triple perfette di Planezio e Vico, trovando la risposta di Chessari dall’angolo. Mentre i biancorossi volano con Perin e Sacchettini, Ragusa insegue a suon di triple, cogliendo un 3/3 con il tiro pesante. Vico è un portento, ed è lui che trascina i suoi nel primo quarto a suon di punti fino al 21-12 che costringe coach Bocchino a chiamare la pausa. Udom trova un altro bersaglio grosso, e Birindelli chiude il parziale con 5 punti che valgono il 29-16.

Ragusa rientra con la tripla di Mastroianni, arginata fin da subito dai colpi di Perin e Udom. Il numero 27 biancorosso è il vero protagonista della seconda frazione: 12 punti, due triple e gran sacrificio in difesa. Sul 39-22 entra in campo anche El Agbani che serve l’assist a Vico per il canestro della domenica: tripla da 8 metri sulla sirena di fine azione. La Bakery è instancabile, e Ragusa non può nulla davanti allo strapotere dei padroni di casa. Sorrentino è il più pericoloso, ma ogni suo attacco è smorzato dai canestri di Udom, Sacchettini e De Zardo. All’intervallo punteggio: 59-38.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento