Questo sito contribuisce all'audience di

Dominio Bakery con Palermo: Piacenza supera i 100 punti

Partita mai in discussione: Bruno protagonista con 31 punti, Coppeta dà spazio anche ai giovani che rispondono alla grande

Santiago Bruno, autore di una grande prestazione chiusa con 31 punti

Piacenza è una delle corazzate del campionato, Palermo ha una sola vittoria in sei gare disputate e fa parte del quartetto che chiude la graduatoria. I pronostici della vigilia sono scontati, il Bakery è bravo a non complicarsi la vita mostrando tutta la propria superiorità di fronte a un avversario che allo strapotere dei padroni di casa può opporre a lungo il solo Andrea Lombardo.

E in effetti c’è partita solamente per sette-otto minuti, il periodo che serve al Bakery per ingranare: quando si parte Piacenza dimostra subito di essere presente sotto canestro, i biancorossi non cercano quasi mai le conclusioni dalla distanza ma riescono a essere efficaci infilando la retroguardia di Palermo. Il Bakery impiega qualche momento per prendere il ritmo in difesa, così la gara resta in equilibrio per quasi tutto il primo quarto. Almeno fino a quando Bruno non entra (eccellente il suo impatto sulla gara) e trova la tripla che, insieme a un paio di palloni rubati e subito concretizzati, vale il primo allungo sul 19-14 con un positivo Birindelli che indica ai compagni la strada da seguire.

Piacenza inizia a guadagnare un discreto vantaggio, così Coppeta può permettersi di dare spazio anche alla panchina, che garantisce buone risposte. Bruno continua a non sbagliare un colpo (chiuderà con 31 punti) e trova anche un paio di conclusioni sulla sirena che consentono ai padroni di casa di volare 37-23, restando sempre padroni dell’incontro. Rombaldoni dispensa assist da applausi e manda a segno a turno tutti i compagni mostrando una classe che nulla ha a che vedere con la categoria, Guerra fa capire di essere cresciuto parecchio in personalità con una penetrazione vincente, Maresca agguanta un rimbalzo di rabbia, Guaccio si guadagna canestro e fallo subìto, così a turno Stanic, Perego e Pederzini possono permettersi di rifiatare più a lungo del solito senza che Palermo riesca mai ad avvicinarsi nonostante la buona prova di Lombardo, cecchino con 19 punti. A chiudere la prima parte dell’incontro è il solito Rombaldoni, che dopo aver regalato gloria ai compagni decide di mettere a segno la tripla del 57-41.

Fa meglio in tutto il Bakery, i centimetri permettono di essere superiori a rimbalzo, le qualità dei tiratori valgono un impressionante 71 per cento dalla distanza (aspetto su cui comunque i piacentini puntano relativamente) e quando Maresca trova un’entrata guadagnata totalmente con il fisico i padroni di casa superano i 20 punti di vantaggio a metà del terzo quarto. La gara è ormai in ghiaccio ma i biancorossi non rallentano, anche perché Coppeta chiede risposte a chi normalmente gioca meno. E poi c’è un super Bruno capace di trovare sulla sirena la conclusione dalla lunga distanza che vale il 79-53 quando mancano dieci minuti al termine.

Dovrebbe esserci spazio solo per l’accademia, invece il tecnico del Bakery vuole che sia partita vera, perché ogni occasione per far crescere i giovani deve essere sfruttata. In termini di punteggio l’obiettivo è il superamento di quota 100, che arriva quando in campo ci sono anche Libé e Bracchi, quest’ultimo entrato a sostituire Bruno che si merita la standing ovation di pubblico e compagni. Il traguardo lo raggiunge Guerra con un libero, prima che arrivino gli applausi di tutto il PalAnguissola per il definitivo 102-70 e l’ingresso in campo di Hawkins che si complimenta con Bracchi, pure lui a tabellino con due punti.

BAKERY PIACENZA-GREEN BASKET PALERMO 102-70

(25-17, 54-41, 79-53)

BAKERY PIACENZA: Rombaldoni 7, Stanic 4, Perego 9, Pederzini 12, Birindelli 12, Bruno 31, Guerra 7, Maresca 8, Bracchi 2, Guaccio 10, Libé. All. Coppeta

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GREEN BASKET PALERMO: Daro 2, Strotz 11, Lombardo G. 16, Lombardo A. 23, Venturelli 11, Nicosia, Vitale, Biondo, Trevisano, Marchesi 7. Al. Verderosa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento