Domenica, 17 Ottobre 2021
Basket

Montegranaro espugna il PalaBanca, per l'Assigeco seconda sconfitta consecutiva

La squadra di Ceccarelli insegue per tutta la partita: non bastano 21 punti di Gasparin e Ogide per avere ragione dei marchigiani che vincono 80-76

Niente da fare per l’Assigeco, che al PalaBanca viene superata da una Montegranaro reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque gare ma dimostratasi più grintosa e lucida dei piacentini. I marchigiani conducono praticamente per tutto l’incontro, se si eccettuano un paio di sprazzi in cui i padroni di casa mettono la testa avanti di una sola lunghezza, e nel finale sono più cinici nonostante l’espulsione di Thomas per due falli tecnici. Ai biancorossoblù non bastano i 21 punti di Gasparin e Ogide, così la formazione di Ceccarelli chiude il 2019 con la seconda sconfitta consecutiva.

LA PARTITA - Proprio il tecnico riceve da Antonio Galli, presidente della federazione regionale, un premio per i risultati della scorsa stagione, quindi la gara inizia con i padroni di casa che partono con un solo americano. Ferguson è in borghese e segue la partita da bordocampo, Ogide è seduto in panchina, così nel quintetto c’è il solo Hall.

La partenza è tutta di Montegranaro come conferma il parziale di 8-0, poi l’Assigeco inizia a ingranare e con un gioco da tre punti di Santiangeli torna in scia: 11-13. Ma quando l’inerzia sembra cambiata ecco che arriva un nuovo strappo degli ospiti, Thompson dal pitturato e un taglio di Cucci per il 21-13. Al primo stop gli ospiti conducono 21-17, ma il problema è che non appena i padroni di casa si avvicinano arriva un nuovo allungo della formazione di Di Carlo. A 7’ dall’intervallo lungo c’è il massimo vantaggio Montegranaro, 31-22 con una conclusione dalla lunga distanza di Serpilli. Intanto Thomas perde le staffe e si prende un tecnico, è la sua terza sanzione che porta il numero 25 a sedersi in panchina. Cresce l’aggressività in difesa dell’Assigeco, la squadra di Ceccarelli ruba palla, parte in contropiede e grazie alla combinazione Hall-Gasparin guadagna il primo vantaggio 32-31. Ma il copione si ripete identico, Montegranaro torna avanti, la gara si scalda per qualche decisione arbitrale contestata, Molinaro si vede assegnare un fallo dubbio e subito dopo esce lasciando nuovamente spazio a Ogide, quindi a metà gara l’Extralight è avanti 44-37.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montegranaro espugna il PalaBanca, per l'Assigeco seconda sconfitta consecutiva

SportPiacenza è in caricamento