menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Gasparin, guardia dell'Assigeco

Giovanni Gasparin, guardia dell'Assigeco

Una scintillante Assigeco vince anche a Udine: finisce 84-73

La formazione di Ceccarelli prosegue la corsa nelle zone altissime della graduatoria con 21 punti di Ogide e 20 di Santiangeli

L’Assigeco Piacenza prosegue nel suo ottimo stato di forma superando a domicilio l’Apu Udine (73-84), centrando la quarta vittoria esterna stagionale e portandosi al secondo posto in classifica in coabitazione con Mantova, Forlì e Verona.

LA CRONACA – Partenza lanciata per l’Assigeco che si porta subito sul 8-12 dopo i primi 3 minuti di gioco grazie all’ottimo impatto sulla partita di Molinaro (6 punti per lui). Udine non si scompone troppo e riesce a chiudere il primo quarto avanti di 2 lunghezze: 22-20. Nel secondo quarto entrambe le squadre faticano tremendamente a trovare la via del canestro (6-10 il parziale). Santiangeli e Ogide guidano l’Assigeco sul 28-30 con il quale si va all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi la premiata ditta Molinaro-Piccoli e la tripla di Ogide (13 punti) sulla sirena del terzo quarto, provano a lanciare la fuga biancorossoblu (45-50). Ancora Ogide è il grande protagonista dell’allungo Assigeco ad inizio quarto quarto con 5 punti consecutivi che spingono i ragazzi di coach Ceccarelli a +8 al 32’ (47-55). Un fallo tecnico a Fabi dopo un fallo su tiro da tre punti subito da Santiangeli – 4/4 dalla lunetta per l’ex Virtus Roma - fa volare Piacenza sul primo vantaggio in doppia cifra (49-62) quando mancano poco più di 6 minuti alla sirena finale.

Nei minuti finali l’Assigeco è brava ad amministrare il vantaggio resistendo agli ultimi assalti di Cromer e compagni centrando un successo fondamentale in chiave playoff: 73-84 il risultato finale in favore dell’Assigeco Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento