Questo sito contribuisce all'audience di

Troppo forte la capolista: all'Assigeco non basta un discreto avvio contro Trieste

L'Alma supera 92-60 Piacenza, decisivo un parziale a suon di triple nel secondo quarto. Il 29 al PalaBanca arriva la Fortitudo Bologna

Arledge, miglior realizzatore di Piacenza con 15 punti

L’Assigeco Piacenza esce nettamente sconfitta dalla trasferta in terra friulana contro la capolista Alma Trieste: 92-60 il risultato finale. Dopo un buon inizio i ragazzi di coach Zanchi sono stati costretti ad inchinarsi allo strapotere fisico e tecnico dei padroni di casa, ancora imbattuti tra le mura amiche in questo campionato. Piacenza paga anche la pesante assenza per infortunio di Reati e la pessima serata del suo leader realizzativo, Scootie Guyton (4 punti con 2/11 al tiro), anche se è stata tutta la squadra a cedere troppo presto sotto i colpi triestini.

LA CRONACA - Prime battute di gioco caratterizzate dal botta e risposta tra capitan Infante e Bowers (5-4 Trieste al 4’). La schiacciata di Arledge e il canestro dal cuore dell’area di Sanguinetti regalano il primo vantaggio biancorossoblù sul 5-8 al 6’ con coach Dalmasson costretto a chiamare timeout. Al rientro in campo sono ben tre triple consecutive dell’Alma (due di Green) a riportare avanti i padroni di casa, che scavano un primo solco: 20-11 alla fine del primo quarto. Sale ulteriormente di colpi l’attacco della capolista ad inizio secondo quarto con Green (11 punti) e Fernandez (7 punti) sugli scudi. Al 15’ Trieste viaggia su un vantaggio in doppia cifra: 33-19. Il gap si allarga ulteriormente arrivando a toccare il +21 (43-22) con Formenti e Sanguinetti (7 punti a testa) che cercano di limitare i danni in casa Assigeco. La tripla in corsa di Green sulla sirena del secondo quarto regala all’Alma il massimo vantaggio sul +24 (49-25). Fondamentale nel parziale dei primi 20 minuti il 10/18 da tre punti della formazione triestina. La partita si conclude sostanzialmente qui con gli ultimi due quarti di pura accademia per Trieste che arriva a toccare anche i 32 punti di vantaggio nei secondi finali che fissano il risultato sul 92-60.

MOMENTO CHIAVE – Il parziale del secondo quarto (29-14), arrivato a suon di triple, ha scavato il solco decisivo in favore dell’Alma Trieste.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU' – Jon Arledge è stato il miglior realizzatore di Piacenza con 15 punti. Doppia cifra anche per Formenti (12 punti) e Sanguinetti (11 punti).

CURIOSITA’ STATISTICHE – A balzare all’occhio è l’abissale differenza nella percentuale nel tiro da tre punti: Trieste 13/26 (50%), Piacenza 2/18 (11%). L’Assigeco viene praticamente doppiata anche negli assist di squadra (21-11), mentre  da segnalare un sostanziale equilibrio nella lotta a rimbalzo (39-37 per Trieste).

PROSSIMO AVVERSARIO – Consultinvest Fortitudo Bologna, il 29 dicembre alle 20.30 al Palabanca di Piacenza.

ALMA TRIESTE – ASSIGECO PIACENZA 92-60

(20-11, 29-14, 23-19, 20-16)

ALMA TRIESTE: Cavaliero 6, Green 21, Cittadini 2, Bowers 18, Fernandez 14, Prandin, Loschi 6, Coronica 2, Janelidze 12, Schina 4, Babich, Da Ros 7. All: Dalmasson.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ASSIGECO PIACENZA: Oxilia 8, Infante 6, Arledge 15, Sanguinetti 11, Guyton 4, Fontecchio 2, Diouf, Seye ne, Livelli ne, Costa 2, Formenti 12, Reati ne. All: Zanchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento