menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La grinta e l'esultanza di Michael Sacchettini

La grinta e l'esultanza di Michael Sacchettini

E' un'altra rimontona Bakery, anche la Sangiorgese si illude e poi si arrende

Biancorossi sotto di 17 punti già nel primo quarto, poi sprofondano a -21 ma risalgono e vincono 84-80

Con il cuore la Bakery Piacenza timbra un nuovo successo a San Giorgio su Legnano. I biancorossi si sono ritrovati ad inseguire la Sangiorgese che nel primo tempo era fuggita fino al +21. Con un secondo tempo magistrale, guidati da un super Planezio (19 punti) i biancorossi sono riusciti a risalire e conquistare i due punti. Tra una settimana sarà tempo di big match, con Agrigento che arriverà al PalaBakery per la partita che varrà il primato in classifica del Girone B.

Inizio da dimenticare per i biancorossi che dopo due minuti di gioco sono ad inseguire sotto 7-0 con Planezio che timbra il primo sigillo in risposta. I padroni di casa non si fanno intimorire dall’avversario e continuano a macinare gioco e punti, cavalcando fino al 16-8 firmato Dieng. Bianchi incrementa con una bellissima tripla, seguito dal giovane Cassinerio, con Sacchettini unico terminale offensivo a diminuire lo svantaggio. Dopo il fischio della prima sirena i biancorossi chiudono il primo quarto sotto di 17 punti: 34-17. Al ritorno in campo è ancora mareggiata lombarda con il +21 che sembra spegnere la luce sul match, ma i biancorossi riaccendono la propria difesa e iniziano a macinare la rimonta. Con i colpi di Perin e Vico lo svantaggio si riduce fino al 50-38 del primo tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento