Questo sito contribuisce all'audience di

Risveglio amaro per l'Assigeco, Chieti vince 67-76

Inizio di partita caldissimo da parte dell’Assigeco Piacenza che piazza subito un terrificante parziale di 14-0 nei primi cinque minuti con Kenny Hasbrouck in grande evidenza (7 punti per la guardia americana). Golden prova a scuotere i suoi con...

Risveglio amaro per l'Assigeco, Chieti vince 67-76 - 1
Inizio di partita caldissimo da parte dell’Assigeco Piacenza che piazza subito un terrificante parziale di 14-0 nei primi cinque minuti con Kenny Hasbrouck in grande evidenza (7 punti per la guardia americana). Golden prova a scuotere i suoi con un paio di canestri dalla media ma Chieti non riesce comunque a rientrare in partita. L’Assigeco rimane per larghi tratti sul vantaggio in doppia cifra, grazie anche al buon impatto dalla panchina di Nemanja Dincic. Il primo quarto si conclude sul 21-12 in favore di Piacenza.

L’energia della panchina di Chieti è la protagonista dell’inizio della seconda frazione con Piazza, Zucca e Allegretti a guidare la rimonta abruzzese fino all’insperato sorpasso sul 24-26 al 14’ (13-0 il parziale in favore degli uomini di coach Galli). L’Assigeco fatica a trovare la via del canestro in attacco e, allo stesso tempo, cala di intensità nella metà campo difensiva. L’inerzia ora è tutta a favore della Proger. Quando Davis infila la sua prima tripla della serata, Chieti si ritrova improvvisamente con un vantaggio in doppia cifra (31-42 al 19’). 32-12 di parziale complessivo per la Proger nel secondo quarto e partita completamente ribaltata: 44-33 Chieti all’intervallo.

La Proger non accenna a calare il ritmo anche ad inizio terzo quarto. Mortellaro realizza subito 4 punti consecutivi nel pitturato e Chieti si ritrova sul nuovo massimo vantaggio di 35-48 al 25’. Hasbrouck sblocca il punteggio per l’Assigeco in contropiede ma le difficoltà offensive dei biancorossoblu non sembrano trovare una soluzione. La tripla di Formenti e il successivo fallo tecnico fischiato alla panchina abruzzese riportano Piacenza in scia. Quando Borsato infila la tripla da posizione centrale, la rimonta Assigeco è definitivamente certificata. Alla fine del terzo quarto Chieti è avanti di soli 5 punti (44-49). 

Un positivo Formenti e Persico riportano ancora avanti l’Assigeco ad inizio terzo quarto (51-49 al 31’). La partita diventa bellissima con continui botta e risposta da una parte e dell’altra. Chieti prova a fare sua la contesa approfittando anche di qualche palla persa di troppo dei padroni di casa. Venucci porta a +8 a poco meno di 4 minuti dalla sirena finale. E’ l’allungo decisivo, Chieti espugna il PalaBanca e pone fine alla sua serie di tre sconfitte consecutive.  Una sconfitta inaspettata, invece, per l’Assigeco che interrompe il suo momento d’oro costellato da 5 vittorie consecutive. Prossimo appuntamento domenica 27 novembre alle 18 quando i ragazzi di coach Andreazza sfideranno a domicilio l’Alma Trieste.


UCC ASSIGECO PIACENZA – PROGER CHIETI 67-76
(21-12, 12-32, 11-5, 23-27)

Piacenza: De Nicolao 6, Jones 7, Raspino 2, Formenti 17, Infante 8, Persico 3, Rossato 1, Dincic 3, Gaadoudi ne, Zucchi ne, Hasbrouck 12, Borsato 8. All.: Andreazza.
Chieti: Golden 21, Mortellaro 12, Piazza 6, Allegretti 9, Venucci 7, Piccoli 6, Ippolito ne, Zucca 6, Sergio 4, Davis 5. All.: Galli.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento