Basket

Rimini si ritira dalla semifinale play off causa Covid: la Bakery approda direttamente in finale

Comunicato ufficiale della società romagnola: "Non siamo in grado di raggiungere il numero minimo di giocatori". Ora si attende solamente la nota della Federazione

Rimini non potrà disputare la semifinale play off causa un focolaio Covid all'interno del gruppo, di conseguenza la Bakery Piacenza accede direttamente alla finale che assegnerà un posto in Serie A2 senza dover giocare la serie. Ad annunciarlo è la stessa società romagnola in una nota ufficiale in cui si specifica che "non è possibile raggiungere il numero minimo di giocatori per disputare le tre gare in programma". Da regolamento Rimini sarebbe obbligata a scendere in campo con almeno sette atleti in distinta, se il numero fosse inferiore scatterebbe automaticamente la sconfitta a tavolino visto che in questa fase della stagione la Federazione non consente il rinvio degli incontri, considerto che il calendario prevede di scendere in campo ogni due giorni.

Nelle prossime ore è atteso l'annuncio ufficiale della Fip, ma ormai non ci sono più dubbi considerato che è stata la stessa Rimini ad alzare bandiera bianca.

La nota ufficiale della società romagnola

RivieraBanca Basket Rimini comunica ufficialmente che non sarà in grado di disputare la semifinale playoff contro Bakery Piacenza in seguito all’emergere di numerosi casi Covid, all’interno del gruppo squadra, tali per cui non è possibile raggiungere il numero minimo di giocatori per disputare le tre gare in programma.

La Società intende sottolineare che si è sempre adeguata in maniera rigida ed attenta ai protocolli AUSL e FIP sia durante la stagione regolare che durante i playoff, in particolare dopo la notizia della positività di Coach Massimo Bernardi arrivata dopo Gara 2 di martedì 18 maggio disputata, appunto, senza la presenza del coach, rimasto a casa in isolamento per presunti sintomi riconducibili a Covid. Inoltre, prima di Gara 3 dei quarti di finale contro Cremona: il gruppo squadra e lo staff tecnico sono stati regolarmente sottoposti a tamponi rapidi (come da protocollo) sia giovedì 20 che venerdì 21, giorno della partita, ed i test hanno sempre dato tutti esito negativo. Successivamente, nella settimana in corso, sono state rilevate le positività che ci hanno costretto a prendere questa dolorosissima decisione.

Questa vicenda segna la parola fine sulla stagione 2020-2021 di RivieraBanca Basket Rimini: sebbene il dispiacere sportivo sia immenso, la salute resta la priorità in un periodo di pandemia come quello che stiamo attraversando. Abbiamo cercato in tutti i modi di non abbandonare il sogno playoff, ma la situazione che si è venuta a creare semplicemente non ci lascia altra scelta. Vogliamo, contestualmente, fare un in bocca al lupo alla Bakery Piacenza per la finale dei playoff di Serie B.

Nel corso dei prossimi giorni avremo modo di ringraziare adeguatamente tutti i nostri tifosi, soci, sponsor, l’Amministrazione Comunale e coloro che ci hanno mostrato sostegno e vicinanza durante questa stagione. Oggi il Covid batte Rimini 3-0, ma a partire già da domani prepareremo l’annata 2021-2022 di modo da farci trovare pronti e continuando a generare passione e speranza in chi crede nel nostro progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini si ritira dalla semifinale play off causa Covid: la Bakery approda direttamente in finale

SportPiacenza è in caricamento