Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery torna alla vittoria anche in trasferta: battuto Porto Sant'Elpidio

La formazione di Campanella chiude 80-72 a termine di un match complicato solamente nella prima parte

La Bakery ritorna alla vittoria in trasferta in un match che ha riservato non poche insidie. I biancorossi, dopo cinque sconfitte lontano da casa, sfatano il tabù e continuano la marcia nelle zone alte della classifica. Il presidente Beccari, oggi in panca con la squadra, e i numerosi tifosi biancorossi hanno sostenuto incessantemente gli uomini di Campanella in un match dominato da Perin (20 punti) e Bruno (17) contro un Porto Sant’Elpidio che non aveva nulla da perdere. Per la squadra in blu non sono bastati i 18 punti di Bastone e i 16 di Borsato. La settimana prossima al PalaBakery arriverà Teramo.

La partita - Malagoli e Vangelov aprono le marcature in un palazzetto semi deserto. Il numero 8 è l’unico marcatore marchigiano fino alle due triple di Bastone e una di Borsato che spazzano via i canestri di Cena e De Zardo. La Bakery prova a riprendersi con la tripla di Bruno e i liberi ma Giammò, all’esordio in casacca blu, piazza il 20-16 che costringe Campanella al time-out. I biancorossi escono rinforzati con i punti di Birindelli e Bruno ma a pochi istanti dalla sirena, Borsato scaglia la tripla vincente e Bastone di libero, sanciscono il 24-19 finale. Porto Sant’Elpidio, a sorpresa, conduce in maniera convincente con cinque triple andate a segno contro le due ospiti.

La Bakery rientra convinta e con il fuoco negli occhi, cominciando a macinare punti su punti. Dà il via alle danze Pedroni con la tripla, seguito da uno splendido Marco Perin che confeziona sei punti filati, rispondendo ai continui colpi di Borsato. Sul 27-30, Porto Sant’Elpidio ricomincia con i tiri dall’arco, firmati Malagoli e Sagripanti, riportando i locali prepotentemente in vantaggio. La Bakery non ci sta e con due contropiedi fulminanti e una tripla di Artioli, viene cambiata l'inerzia del match; i biancorossi passano a condurre e non concedono più spunti agli avversari: 43-48.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento