Basket

Livorno batte la Bakery e pareggia i conti: Gara3 si gioca venerdì in Toscana

I biancorossi partono male, poi recuperano ma una tripla nel finale li condanna alla sconfitta 76-74

Ci si aspettava una guerra, Gara1 non aveva dato l’idea giusta con il dominio di Piacenza, la seconda partita lascia intendere che la serie della finale play off per la Serie A2 sarà ancora lunga. Vince Livorno 76-74 al termine di una partita in cui la Bakery non gioca come di consueto per tutta la prima frazione. Parte male (sotto 8-0) fatica a trovare soluzioni offensive, spesso non è lucida anche in difesa. Poi finalmente la squadra di Campanella si scuote e a partire dalla fine del secondo quarto torna sulla retta via riequilibrando le sorti dell’incontro e arrivando anche a condurre a 1’17 dal termine. Ma una tripla di Ammannato condanna i biancorossi: si va sull’1-1, venerdì di nuovo in campo a Livorno per Gara3.

LA PARTITA - Livorno parte forte e sull’8-0 Campanella ferma subito il gioco. Vico contrariamente a Gara1 sbaglia i primi tre tiri, così le due palle rubate nei primissimi minuti servono a poco. I padroni di casa costringono gli ospiti a forzare qualche giocata, ma quando hanno la palla in mano faticano a trovare la via del canestro, così alla prima sosta i toscani sono avanti 20-14. Il tiro da tre, decisivo in Gara1, per il momento abbandona Piacenza che non ne infila nemmeno uno in tutto il primo quarto.

Livorno fa girare benissimo la palla e trova conclusioni aperte, i biancorossi invece non trovano punti anche su tiri non impossibili e dopo 13’ il tabellone segna 30-17 per la squadra di Garelli con gli emiliani in evidente confusione e in difficoltà sui due lati del campo. Poi arriva il guizzo, il primo della partita, con quattro conclusioni vincenti di Perin (una dopo una palla rubata da Udom) e il PalaBakery si infiamma; gli avversari sono sempre in vantaggio 33-27 ma la partita è riaperta. Si aggiunge alla lista dei marcatori da fuori anche Planezio e adesso Piacenza è a 5 lunghezze di distanza dagli avversari che sembrano barcollare ma non mollano di un centimetro. A una manciata di secondi dal termine viene fischiato un fallo antisportivo a Birindelli che però Livorno non concretizza, ma a metà gara i toscani sono comunque avanti 47-36 grazie soprattutto ai 15 punti di Ammannato.

C’è un po’ di confusione a inizio ripresa, il gioco non è fluido ma Piacenza è più brava ad approfittarne tornando a meno 6 con Vico e Sacchettini e con un Udom ancora a secco in attacco ma prezioso a recuperare palloni. Adesso è una battaglia, ancora il 27 biancorosso ruba l’ennesimo pallone e serve Gambarota che però viene stoppato e spreca l’occasione di tornare a due lunghezze di distanza. E’ solo questione di qualche istante, perché ci pensa Birindelli a infilare il 51-53. A 30 secondi dalla fine del terzo quarto è stratosferico Perin con due triple che valgono il primo sorpasso biancorosso 61-58, ma proprio sulla sirena viene fischiato un fallo a Planezio che consente ai toscani di tirare tre liberi per la parità a 61. Si torna in campo e la gara sembra riavvolgere il nastro, con i biancorossi che faticano a infilare la retina e i toscani di nuovo avanti 71-64. E’ il solito Perin a suonare la carica, subito imitato da Planezio, così a 3’ dal termine la partita ha ancora tutto da dire, con gli ospiti avanti 73-72. Vico batte Ammannato nell’uno contro uno creato dalla squadra e Piacenza mette la freccia: 74-73 a 1’17 dalla fine, subito dopo il lungo toscano trova una tripla che vale il 74-76. Ancora Vico ruba palla ma Piacenza non riesce a costruire l’azione per il pareggio.

Bakery Piacenza-Libertas Livorno 74-76

(14-20; 36-47; 61-61)

Bakery Piacenza: Pedroni, Guerra NE, Perin 26, Vico 12, Planezio 12, Czumbel 2, Sacchettini 6, Birindelli 5, El Agbani NE, Udom 9, Gambarota 2; All. Campanella

Libertas Livorno: Del Monte NE, Ammannato 21, Mancini NE, Forti 6, Toniato 12, Ricci 2, Salvadori 10, Bonaccorsi NE, Casella 14, Marchini 9, Visentin 2 ; All. Garelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno batte la Bakery e pareggia i conti: Gara3 si gioca venerdì in Toscana

SportPiacenza è in caricamento