rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Basket

Bakery, missione compiuta: Piacenza torna alla vittoria contro Orzinuovi

I biancorossi risalgono in graduatoria, domenica nuovo scontro diretto in chiave salvezza con Capo d'Orlando

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Bakery Piacenza che supera il fanalino di coda Orzinuovi, torna al successo e conquista due punti pesantissimi in chiave graduatoria. La formazione di Campanella dopo i primi scambi piuttosto complicati, in cui si trova sotto anche di 8 lunghezze, trova il ritmo giusto e resta sempre avanti, rintuzzando i tentativi dei padroni di casa di riaprire la partita.

Con questo successo la Bakery si lascia alle spalle, oltre a Orzinuovi, anche Biella e Capo D'Orlando, che però hanno giocato rispettivamente una e due gare in meno dei biancorossi. Domenica alle 12 al PalaBakery importantissimo scontro diretto in chiave salvezza proprio contro Capo d'Orlando.

LA PARTITA - Parte a razzo Orzinuovi, portandosi in pochi minuti sul punteggio di 10-2, grazie ad un indemoniato Rebec e al lungo Renzi. La prima risposta biancorossa arriva dopo ben 5 minuti di gioco con Donzelli, abile a realizzare e subire fallo dal centro dell’area. Al gioco da 3 punti di Donzelli fanno seguito tre canestri filati di Morse, che mette in mostra tutto il suo arsenale offensivo.

I biancorossi trovano altre energie da Sacchettini e Raivio, che si iscrive alla partita con due dei suoi consueti arresto-tiro. Il primo parziale si conclude con lo spunto vincente della compagine piacentina che trova il primo mini vantaggio sul punteggio di 14-17.

Un incontenibile Morse ritrova la via del canestro anche in avvio di secondo quarto, realizzando il suo undicesimo punto personale. Orzinuovi si rifà viva grazie a una tripla di Patrick Baldassarre ma Piacenza prova la prima mini fuga, sul punteggio di 17-26, grazie al solito Morse e al primo canestro dal campo di Lucarelli. Gli orceani fanno totale affidamento alle scorribande di Rebec, che nulla può però contro la quasi perfetta serata al tiro di Raivio che realizza il 27- 43 in favore della Bakery; quando mancano 3 minuti alla fine del secondo parziale, la guardia americana ha già realizzato 14 punti. Si fa vedere il neoarrivato Bonacini con una tripla dall’angolo ma il finale di quarto è a stampo Orzinuovi con Baldassarre che punisce dal centro dell’area e Martini che trova il canestro del 33-48 con cui si chiudono i primi 20’ di gioco.

Al rientro dagli spogliatoi i ritmi sono gli stessi visti in precedenza; la Bakery tenta di amministrare le quindici lunghezze di distacco mentre Orzinuovi tenta un affannosa rimonta; spiccano, in particolar modo, le 4 palle perse di un anonimo Corbett e le 5 di Rebec. Primo sussulto del terzo quarto è un improbabile botta e risposta dall’arco tra Rebec e… Sacchettini! La tripla del lungo piacentino sigla il 42-55 dopo 3 minuti di gioco.

Raivio si dimostra per l’ennesima volta un grattacapo irrisolvibile per i padroni di casa: oltre ai punti, porta in dote un’infinità di rimbalzi (11 alla fine), di cui diversi offensivi; sono proprio questi ultimi a creare i maggiori danni alla difesa avversaria.

La Bakery però abbassa la guardia e Orzinuovi non si fa pregare: parziale di 13-2 che riporta a soli due possessi di distanza le due compagini. Coach Campanella ferma tempestivamente il gioco ed inserisce Federico Bonacini, play talvolta acerbo data la giovanissima età, ma sicuramente in grado di spezzare gli equilibri di gioco.

La mossa sortisce gli effetti sperati: la tripla di raivio e i canestri di Morse e Donzelli riportano la Bakery ad un rassicurante punteggio di 56-65 con cui termina il penultimo parziale.

Nell’ultimo, e decisivo quarto, l’Agribertocchi non è in grado di scalfire il vantaggio creatosi e, complice l’espulsione di Rebec per doppio fallo tecnico, perde poco a poco la grinta messa in mostra nei minuti precedenti.

La sapiente regia di Marco Venuto e la prestazione monstre di Raivio (32 punti) permettono ai biancorossi di amministrare la partita che si chiude con il punteggio di 68-81.

Agribertocchi Orzinuovi - Bakery Piacenza 68-81

14-17, 19-31, 23-17, 12-16)

Agribertocchi Orzinuovi: Matic Rebec 20 (4/5, 3/4), Matteo Martini 14 (3/4, 1/2), Lamarshall Corbett 12 (5/9, 0/4), Andrea Renzi 11 (5/8, 0/3), Patrick Baldassarre 9 (2/4, 1/3), Daniele Sandri 2 (1/1, 0/0), Giga Janelidze 0 (0/1, 0/1), Nicola Giordano 0 (0/1, 0/1), Alessio Magarini 0 (0/0, 0/0), Joel Fokou 0 (0/0, 0/0), Nichol jason Wickramanayake 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 23 - Rimbalzi: 28 9 + 19 (Patrick Baldassarre 8) - Assist: 8 (Matic Rebec 3)

Bakery Piacenza: Nik Raivio 32 (9/13, 3/7), Anthony Morse 19 (8/11, 0/0), Daniel Donzelli 10 (3/7, 0/2), Federico Bonacini 8 (1/1, 2/6), Michael Sacchettini 7 (2/3, 1/1), Jacopo Lucarelli 2 (1/1, 0/1), Riccardo Chinellato 2 (1/1, 0/2), Marco Venuto 1 (0/3, 0/8), Mark Czumbel 0 (0/0, 0/1), Zakaria El agbani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 19 - Rimbalzi: 35 14 + 21 (Nik Raivio 11) - Assist: 17 (Marco Venuto 4)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bakery, missione compiuta: Piacenza torna alla vittoria contro Orzinuovi

SportPiacenza è in caricamento