menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per Fiorenzuola esordio casalingo in Serie B: attenzione alla fisicità di Olginate

Domenica al PalaMagni la squadra di Galetti a caccia dei primi punti. «Siamo in crescita e ci approcciamo alla sfida con fiducia»

In un PalaMagni a porte chiuse si alza il sipario sulla stagione di Serie B tra le mura amiche per i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti. Alle 18.00 di domenica 6 dicembre, infatti, i gialloblù ospiteranno la Nuova Pallacanestro Olginate.

Si tratta del debutto per gli ospiti che arriveranno a Fiorenzuola; difatti, nella scorsa giornata si è disputata solo la gara dei Bees, con le altre tre partite del mini-girone rimandate. La Nuova Pallacanestro Olginate arriva al PalaMagni forte di una squadra costruita con grande fisicità ed atletismo durante l'estate. Nelle tre sfide del Girone di Supercoppa del Centenario, gli avversari dei piacentini si sono distinti nei fondamentali dei tiri liberi (80%) e dei rimbalzi catturati (36 di media a partita).

Il leader offensivo della squadra di coach Contigiani è stato Giannini, con 18 punti di media realizzati. Lenti si conferma un grande intimidatore sotto le plance con 13,3 punti e 8,3 rimbalzi di media, con l'ex Costa d'Orlando Avanzini anch'egli sopra la doppia cifra di media.

I Bees vogliono ripartire dalle note liete della prima giornata, dove hanno inserito ben quattro giocatori in doppia cifra, guidati da un Fowler da 17 punti, seguito da Livelli e Ricci a 15 punti a testa e Galli con 12 punti, 4 rimbalzi e 3 assist. La squadra del presidente Alberti vuole migliorare il dato del 22% da 3 punti collezionato contro i ferri del PalaRadi di Cremona, consapevole di avere tutte le possibilità di farlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento