Basket

Intensità difensiva e grande attenzione le armi dell'Assigeco per superare Ravenna

Mercoledì 28 aprile i piacentini in trasferta per sfidare la OraSì: palla a due alle 17.15

Luca Cesana, play dell'Assigeco

«Affrontiamo una formazione molto esperta, con un roster completo e in grado di proporre diverse situazioni tattiche che dovremo essere in grado di saper leggere». Così coach Stefano Salieri presenta il match dell’Assigeco Piacenza sul parquet del PalaCosta di Ravenna contro la OraSì (palla a due mercoledì 28 aprile alle 17.15).

Il coach biancorossoblu entra poi nel dettaglio del match: «L’intensità difensiva è una delle loro caratteristiche principali, unita a giocatori di livello assoluto come Cinciarini. Si tratta di una squadra che ha anche tanta fisicità sotto i tabelloni: noi dovremo cercare di affrontare questa gara con grande attenzione, ma soprattutto dare continuità al nostro gioco, cosa che ci è riuscita solo a sprazzi contro Pistoia».

Questo invece il parere sulla prossima gara dei biancorossoblu di Luca Cesana: «Ravenna è sicuramente una squadra competitiva, ma ce la possiamo giocare con loro, come possiamo farlo con tutte le altre avversarie del girone. Le nostre possibilità di vittoria passano necessariamente dall’intensità difensiva: abbiamo dimostrato in diverse occasioni di poterne mettere tanta sul campo e dovremo riuscirci sin dal primo minuto. Ci aspettano 5 finali, una partita più importante dell’altra e le dovremo affrontare con il coltello tra i denti, con voglia e fame di raggiungere i playoff: un successo a Ravenna rilancerebbe le nostre ambizioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intensità difensiva e grande attenzione le armi dell'Assigeco per superare Ravenna

SportPiacenza è in caricamento