Raivio pensa già positivo: «Abbiamo iniziato molto bene, adesso concentriamoci sull'Assigeco». VIDEO

Il tedesco-statunitense protagonista nel test con Orzinuovi con 24 punti. «Mi sono subito sentito come in una famiglia, continuiamo a lavorare giorno dopo giorno»

Per l’esordio davanti al suo nuovo pubblico, con un PalaBakery finalmente rumoroso dopo le chiusure obbligatorie dettate dal Covid, Nik Raivio ha indossato lo smoking. Quello con Orzinuovi sarà stato anche un test utile esclusivamente per avvicinarsi alle gare ufficiali, ma il nuovo riferimento biancorosso ha esordito con 24 punti e soprattutto l’impressione di avere già ben presente il ruolo che dovrà ricoprire in questa stagione. Non a caso gli applausi più rumorosi sono stati per lui, quando a pochi istanti dalla fine coach Campanella gli ha concesso la giusta passerella con il ritorno in panchina.

Hai conosciuto il PalaBakery, qual è la prima impressione?

«Mi sento di essere parte di un gruppo molto unito. Sto davvero molto bene, mi sembra di essere arrivato in una nuova famiglia. Certo, essere una formazione neopromossa in Serie A2 non è semplice, ho già vissuto questa esperienza a Legnano e poi a Milano; dobbiamo prepararci a una stagione molto impegnativa, ma mi sembra che Piacenza abbia nel roster degli atleti di livello. La squadra mi piace tanto, spero che ci attenda un campionato gratificante, per ora sono molto fiducioso anche perché abbiamo iniziato molto bene».

Era la seconda amichevole, ancora troppo presto per dare un giudizio sulla nuova Bakery, ma secondo te cosa ha funzionato bene contro Orzinuovi?

«C’è un ambente molto positivo e un gruppo solido. La squadra è completamente rinnovata, solamente tre giocatori sono stati confermati dalla rosa dell’anno scorso, dunque sarà necessario un po’ di tempo per capire come muoverci correttamente sul terreno di gioco. Ma abbiamo iniziato molto bene».

Sabato siete già attesi dal primo impegno ufficiale e sai bene che non sarà un esordio normale perché alle 20 al PalaBanca vi attende il derby di Supercoppa contro l’Assigeco.

«Verissimo, sono molto felice che possano entrare i tifosi perché mi mancava sentire la loro energia. Noi siamo pronti, vedremo cosa succederà; per il momento pensiamo a lavorare un giorno alla volta».

Si parla di

Video popolari

Raivio pensa già positivo: «Abbiamo iniziato molto bene, adesso concentriamoci sull'Assigeco». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento