rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Basket

Piccoli: «Vogliamo la qualificazione alla Coppa Italia, con San Severo ci aspetta una finale». VIDEO

All'Assigeco serve una vittoria per chiudere il girone d'andata fra le prime quattro. «Ci vorrà grande agonismo, bisognerà pressarli, aggredirli e lottare su ogni pallone»

In questo momento come sta l’Assigeco?

«Bene. Purtroppo ci sono stati diversi problemi fisici, domenica anche Gasparin ha accusato una distorsione alla caviglia ma dovrebbe essere a disposizione per il prossimo incontro. E’ stato l’ennesimo infortunio di un protagonista, stiamo convivendo con tante situazioni particolari, americani sempre differenti in campo, ma non sta cambiando il nostro entusiasmo e siamo in un ottimo momento di forma».

Forse tutti questi problemi vi hanno anche permesso di cementare il gruppo?

«Penso di sì. Il nucleo è sempre rimasto compatto, anche chi è momentaneamente indisponibile come Ferguson tutti i giorni si presenta ad allenamento per incitarci e dare consigli. E’ molto importante per noi, ci fa capire che la squadra viene prima del singolo. Noi giochiamo con chi è a disposizione e cerchiamo di dare sempre il massimo».

Cosa sarà necessario domenica per battere San Severo e staccare il pass per la Coppa Italia?

«Grande agonismo. Abbiamo bisogno di pressarli, aggredirli, lottare su tutti i palloni. Per noi è come una finale, così come per loro, anche se gli obiettivi sono diversi. Mi aspetto una bella partita da vivere, di certo daremo tutto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli: «Vogliamo la qualificazione alla Coppa Italia, con San Severo ci aspetta una finale». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento