Questo sito contribuisce all'audience di

Piccoli: «L'Assigeco è pronta a partire; vogliamo vincere contro chiunque». VIDEO

Il vice capitano dei piacentini alla vigilia dell'esordio di domenica al PalaBanca contro Mantova. «Mi attendo un girone molto equilibrato. I play off? Non ci poniamo traguardi a lungo termine»

Matteo Piccoli, guardia dell'Assigeco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parte da uno di quegli esami che faranno subito capire all’Assigeco di che pasta è fatta. Mantova sulla carta è una delle mine vaganti della Serie A2 e domenica arriverà al PalaBanca (palla a due alle 18) per cercare di inchiodare sui blocchi la formazione di Gabriele Ceccarelli. I padroni di casa invece hanno tutte le intenzioni di uscire a razzo, mettendo a frutto quanto di buono mostrato in questa fase di precampionato. Matteo Piccoli, vice capitano biancorossoblù, è carico e non vede l’ora di iniziare.

«Siamo pronti – spiega la guardia dei piacentini – e dopo un’ottima preseason non vediamo l’ora di iniziare. C’è stata anche qualche battuta d’arresto in amichevole, ma a noi interessa poco, l’importante era il lavoro quotidiano e tutto ha funzionato bene».

Cosa hanno detto i test disputati fino a questo momento? La strada intrapresa è quella giusta?

«Penso proprio di sì. Abbiamo dovuto fare i conti con qualche infortunio, anche in alcuni giocatori chiave, e questo ci ha concesso poco tempo per sincronizzarci. Ma sia in allenamento sia nelle gare più toste abbiamo fornito risposte positive. Secondo me siamo pronti».

Come ti sembra questa Assigeco e quali sono le caratteristiche principali della squadra?

«C’è un buon talento, con giocatori che possono garantirci diversi punti e un ottimo gruppo che ci consente di trovarci alla grande sia fuori sia dentro il campo. Siamo molto differenti rispetto all’anno scorso e sono molto entusiasta di questo progetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento