rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Basket

Piccoli, un giocatore con i baffi: «Prometto: se vinciamo con Udine non me li taglio». VIDEO

La guardia fra il successo con Verona e il prossimo impegno al PalaBanca: «Ci aspettiamo una gara fisica, hanno dei totem sotto canestro. Ma abbiamo dimostrato che non esistono partite impossibili»

Matteo Piccoli è uno che il sorriso non lo fa mai mancare. Per Halloween si è presentato in palestra in maschera cercando di terrorizzare anche lo staff (il tutto ripreso in un video pubblicato sulla pagina facebook dell’Assigeco) e sicuramente la vittoria nell’ultima giornata contro Verona ha reso lo scherzo ancora più apprezzato.

Non potete neanche festeggiare come vorreste perché domenica vi attende Udine, un’altra delle avversarie a cinque stelle.

«Il nostro è un campionato di livello altissimo, sappiamo che ogni settimana potremmo affrontare una squadra di questa caratura. Dobbiamo aspettarci un’altra gara durissima, come è stata quella con gli Scaligeri, se giocheramo allo stesso modo - ride - verrà tutto facile».

Si sapeva che non ci sarebbero state partite facili ma avete dimostrato anche che non ci sono gare impossibili o già perse in partenza.

«Verissimo. Il livello del torneo è medio-alto, non si può prendere sottogamba nessuno ma neanche sopravvalutare alcun avversario. Ogni volta bisogna scendere in campo dando il 100 per cento e i risultati alla fine arriveranno».

Cosa avete fatto molto bene con Verona?

«La difesa, soprattutto nel terzo e nell’ultimo quarto abbiamo concesso pochissimi punti. Loro hanno tantissimo talento offensivo e noi invece siamo riusciti a mettere la museruola ai loro bomber, questa è stata la svolta. Poi stiamo trovando il canestro in maniera abbastanza semplice, speriamo di continuare così».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli, un giocatore con i baffi: «Prometto: se vinciamo con Udine non me li taglio». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento