rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Basket

Matteo Formenti e la nuova Assigeco: «Siamo pronti, c'è grande voglia di riscatto». VIDEO

La guardia è l'unico giocatore riconfermato nella rosa del nuovo coach Ceccarelli. «Non ho ancora digerito i play out dello scorso anno»

Toccherà a lui far conoscere ai suoi compagni tutti i segreti del mondo Assigeco. Perché è l’unico rimasto dalla scorsa stagione, la base da cui la società ha deciso di ripartire per una nuova stagione in Serie A2. Matteo Formenti con i suoi 36 anni non solo è il più esperto di tutta la rosa a disposizione del nuovo tecnico Gabriele Ceccarelli, ma è anche il giocatore che conosce meglio ogni angolo nascosto del pianeta Assigeco. Al PalaCampus inizia il suo terzo anno e lo fa con tanta voglia di riscatto, perché quei play out giocati al termine dell’ultima stagione ancora non li ha digeriti.

Che effetto ti fa guardarti intorno e non trovare nessuno dei tuoi compagni dello scorso anno?

«Un’impressione strana, ma sappiamo che è il nostro lavoro; perdi facce conosciute e ne trovi di nuove. Non è un problema, in breve tempo si tornerà alla normalità anche perché qualche ragazzo già lo conoscevo e questa è una buona basa di partenza».

Una Assigeco cambiata tantissimo rispetto all’ultima stagione, cosa ti ha spinto a restare?

«Possiamo fare bene, anche se ci aspetta un’avventura difficile. C’è tanta voglia di riscatto per come è terminato l’anno scorso, con l’obbligo dei play out da disputare per ottenere la salvezza. Mi auguro che la squadra possa togliersi tante soddisfazioni, quelle che nell'ultima stagione abbiamo vissuto solamente a fasi alterne».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Formenti e la nuova Assigeco: «Siamo pronti, c'è grande voglia di riscatto». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento