menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Formenti nell'incontro disputato al PalaBanca con la Fortitudo

Matteo Formenti nell'incontro disputato al PalaBanca con la Fortitudo

Formenti: «Possiamo giocarcela con tutti, ma adesso portiamo a casa i punti». VIDEO

Il capitano dell'Assigeco in vista della trasferta in casa di Cento: «I complimenti fanno piacere, ma con una classifica migliore sarei più contento»

E’ una Assigeco bella da vedere ma, in relazione a quanto costruisce, poco concreta. Lo ha sottolineato anche il tecnico Gabriele Ceccarelli domenica scorsa dopo la sconfitta con la Fortitudo: «Ormai siamo come la morosa simpatica» ha spiegato in sala stampa per stemperare la tensione. Qualche sorriso, ma il concetto di base rimane: purtroppo in Serie A2 non basta giocare bene, bisogna arricchire la classifica. Lo sa bene anche Matteo Formenti, capitano di una squadra che sta meritando i complimenti di tutti gli avversari ma fino ad ora ha messo in cassaforte solamente due vittorie.

Iniziamo dal bicchiere mezzo pieno: la prestazione non è mai mancata, avete dimostrato di potervela giocare alla pari con tutti.

«Se escludiamo Jesi, prova completamente sbagliata, in tutte le altre partite abbiamo fatto vedere di essere al livello anche degli avversari partiti con obiettivi ambiziosi e che puntano ai primissimi posti. Questo deve darci una bella iniezione di fiducia, dobbiamo inserire nel serbatoio del carburante da utilizzare per l’intera stagione».

Passiamo al bicchiere mezzo vuoto: tante belle prove ma alla fine qualche punto in meno rispetto a quanto vi meritavate.

«Il rammarico maggiore è legato alla gara d’esordio con Ravenna e al confronto con Jesi, per tutte le altre partite siamo stati in linea con le idee e le aspettative del nostro staff. E’ anche vero che i due punti a Jesi li abbiamo recuperati a Verona giocando una bella gara; probabilmente se avessimo vinto con Ravenna la nostra graduatoria sarebbe molto più veritiera e ci permetterebbe di rimanere più tranquilli».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento