Questo sito contribuisce all'audience di

Largo al derby Fiorenzuola-Bakery. Perin: «Sarà fondamentale limitare i loro realizzatori». VIDEO

Domenica alle 18 il PalaMagni ospita (a porte chiuse) la sfida fra le due formazioni piacentine in Supercoppa

Marco Perin, play della Bakery

Fuori i secondi, va in scena il primo derby della stagione. Al PalaMagni domenica alle 18 ( porte chiuse) il Fiorenzuola ospita la Bakery nella terza giornata del girone eliminatorio di Supercoppa. I padroni di casa hanno lottato nelle prime due gare senza riuscire a conquistare punti, mentre i biancorossi dopo aver vinto il primo incontro si sono visti posticipare il secondo appuntamento contro Vigevano a causa dell’emergenza Covid in casa lombarda. Ad anticipare la sfida è Marco Perin, play arrivato a Piacenza l’anno scorso a stagione iniziata e confermato in estate nella rosa a disposizione di Campanella.

Finalmente tornate in campo: dopo due rinvii della gara con Vigevano la Bakery è attesa dalla seconda partita di Supercoppa in casa di Fiorenzuola.

«Non è un momento facile per il basket e per la vita in generale. Abbiamo saltato la partita della scorsa settimana ma siamo rimasti concentrati preparando al meglio il test con Fiorenzuola. Stiamo lavorando bene, il gruppo è compatto, l’intensità alta. Siamo soddisfatti di quanto stiamo facendo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello mentale non è semplice restare concentrati anche quando arrivano rinvii all’ultimo momento.

«In effetti è complicato, in questi casi la bravura è restare sul pezzo anche durante questi stop che arrivano a inizio stagione dopo sei-sette mesi di stop. E’ difficile raggiungere una buona continuità, ma noi durante la settimana abbiamo necessità di trovare le giuste energie per affrontare questi problemi che purtroppo penso si ripeteranno anche durante l’anno. Sarà fondamentale abituarsi a questo clima».

Come state lavorando attualmente?

«Molto bene. Non mi aspettavo un gruppo così compatto, unito e con una grande voglia di crescere insieme. Siamo molto avanti rispetto a dove dovevamo essere; sono molto contento, il clima è molto positivo e c’è una grande voglia di giocare e mettere in atto quanto facciamo durante la settimana».

Domenica vi aspetta un derby.

«Il primo della stagione. Siamo carichi anche se purtroppo non ci sarà il pubblico. Sappiamo che durante l'annata potrebbe rappresentare un’arma fondamentale sia per noi sia per gli avversari; dobbiamo giocare fin dal primo minuto una gara intensa sia in attacco sia in difesa, cercando di contenere i loro realizzatori che sono molto bravi dal perimetro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento