Questo sito contribuisce all'audience di

Il diktat di Marco Beccari: «Bakery, è il momento di reagire»

Il presidente biancorosso: siamo in un momento negativo, adesso dobbiamo tornare quelli della prima parte del campionato. I giocatori di qualità si esaltano nei momenti decisivi

Marco Beccari, presidente del Bakery

Marco Beccari non è uno che usa giri di parole. Il suo Bakery è terzo in classifica a due lunghezze dal secondo posto, è arrivato in semifinale di Coppa Italia ed è in piena corsa per i play off. Ma quando gli fai notare che certamente non è una squadra continua, visto che nelle ultime sei giornate ha perso in quattro occasioni, lui non cerca attenuanti: «Diciamo le cose come stanno: stiamo attraversando un momento molto negativo».

Un’analisi che non richiederebbe ulteriori approfondimenti, se non fosse che il campionato dei biancorossi è nettamente diviso in due. «Nella prima fase - spiega il presidente di Piacenza - ci siamo espressi alla grande, ottenendo undici vittorie consecutive e raggiungendo l’apice con il successo su Cento che è valso il primato in classifica. Poi però siamo rimasti vittima di un inspiegabile black out e in questa seconda parte della stagione molte cose non funzionano».

Ovvio che staff tecnico e società si siano interrogati, e lo stiano facendo tutt’ora, sui motivi della crisi. «Dare una spiegazione è difficile, perché non vediamo una ragione reale come ad esempio degli infortuni ad elementi fondamentali della rosa. Probabilmente alcuni giocatori hanno tirato un po’ il fiato e poi, come spesso succede nello sport, quando le cose iniziano ad andare male diventa difficile riprendere il bandolo della matassa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento