rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Basket

Molinaro: «Questa Assigeco non soffre di vertigini. Ma basta una distrazione per scivolare a metà classifica». VIDEO

Il centro di Piacenza in vista della trasferta di domenica a Forlì: «Mi aspetto una gara più difficile rispetto a quella di Udine»

E’ un campionato particolare: siete a due punti dalla vetta ma perdendo una partita si rischia di scivolare indietro di parecchie posizioni.

«Assolutamente sì. Adesso è il momento di fare il campionato, mancano due gare al termine dell’andata e basta un attimo di distrazione per tornare a metà classifica. E’ probabilmente il torneo più equilibrato degli ultimi anni».

Vincendo domenica potreste anche staccare il pass per la Coppa Italia che spetta alle prime quattro del girone, questo è uno stimolo in più.

«Verissimo, significa che nella prima parte della stagione siamo riusciti a tenere un ritmo molto alto. Sarebbe un bel regalo per tutti».

La vostra arma in più fino a questo momento qual è stata? Saper reagire ai periodi complicati, come avete dimostrato lasciandovi alle spalle il brutto esordio casalingo, l’infortunio di Ogide e poi quello di Ferguson?

«Dalle difficoltà ogni tanto ci si trova in situazioni in cui si pensa che più in basso non si possa cadere. Noi ci siamo uniti e poi abbiamo trovato un grosso aiuto da parte di Hall, questo l’hanno notato tutti. Adesso è rientrato Ogide che sta giocando un grande campionato, se continuiamo su questa strada non ci fermano di certo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molinaro: «Questa Assigeco non soffre di vertigini. Ma basta una distrazione per scivolare a metà classifica». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento