menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Assigeco si spegne nell'ultimo quarto e si arrende a Imola: 81-67

Non basta l'ottimo inizio dei piacentini (+13) condannati dall'ultimo quarto in cui trovano solo 8 punti

Un ultimo quarto da soli 8 punti condanna l’Assigeco Piacenza alla sconfitta sul campo di Forlì. Vince l’Unieuro 81-67 grazie ai 25 punti Jacopo Giachetti che ha chiuso con 12/12 dalla lunetta. Eppure l’Assigeco era partita molto bene, andando anche in vantaggio di 13 punti prima del blackout risultato poi fatale.

LA CRONACA – Parte benissimo l’Assigeco: Santiangeli scava il primo piccolo solco (9-14), quindi la tripla di Ogide manda i ragazzi di coach Ceccarelli sul +8 (9-17). L’Assigeco gira come un orologio, la palla circola benissimo e sembra praticamente normale leggere sul tabellone il 26-13 piacentino siglato da Ogide. Anche il terzo periodo inizia bene, con la reazione dell’Assigeco al tentativo di rientro dei padroni di casa: 2 liberi di Giachetti riportano Forlì a meno 2, ma lo scatto di nervi degli uomini di Ceccarelli produce un nuovo minibreak per il 35-43. L’Unieuro però ci crede e complice anche l’infortunio di Gasparin (distorsione alla caviglia) dilaga nell’ultimo quarto: l’Assigeco segna solo 8 punti nell’ultima frazione di gioco e deve alzare bandiera bianca sotto i colpi di Rush e Watson.

MOMENTO CHIAVE – I soli 2 punti messi a referto dall’Assigeco nei primi sei minuti dell’ultimo quarto e, in linea generale, le percentuali in picchiata, soprattutto al tiro da due punti, nella frazione finale.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – 16 punti a testa per il trio Ogide (3/7 da 2), Hall (con 9 rimbalzi), Piccoli, autore di una grande gara con 5/6 da due punti, 6/6 dalla linea dei tiri liberi e 12 rimbalzi.

CURIOSITA’ STATISTICHE – Pesa sicuramente il 6/29 complessivo dell'Assigeco dall'arco del tiro da tre punti. Specie se paragonato ad un più che discreto 16/32 da due. I padroni di casa hanno risposto con 7/25. Praticamente pari il computo dei rimbalzi (39-38) per l'Unieuro. 20 le palle perse dall'Assigeco contro le sole 11 della squadra di coach Dell'Agnello.

PROSSIMA AVVERSARIA – Allianz Pazienza Cestistica San Severo nel match che si disputerà al PalaBanca domenica 15 dicembre con palla a due alle 18.00.

UNIEURO FORLI’- ASSIGECO PIACENZA 81-67
(13-24, 22-19, 28-16, 18-8)

Forlì: Benvenuti 7, Giachetti 25, Bruttini 5, Watson 10, Marini 3, Rush 21, Oxilia 2, Petrovic 8, Kitsing, Dilas, Bandini. All. Dell'Agnello

Piacenza: Montanari ne, Molinaro 2, Rota, Gasparin 5, Piccoli 16, Ihedioha, Ferraro, Santiangeli 12, Hall 16, Ogide 16. All. Ceccarelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento