Sabato, 16 Ottobre 2021
Basket

Orgoglio e consapevolezza non bastano, Fiorenzuola sconfitto all'esordio dalla Ju.Vi Cremona

Nella prima storica gara in Serie B i valdardesi tengono a lungo il ritmo ma cedono nel finale 88-82

Nello storico debutto della Pallacanestro Fiorenzuola 1972, alla prima assoluta nel campionato nazionale di Serie B, i valdardesi vengono sconfitti dai padroni di casa della JuVi Cremona dell'ex coach Simone Lottici per 88-82.
I Bees partono di grande entusiasmo, con i tiri dalla media distanza di Bracci e capitan Maggiotto ad aprire il match. 0-4 al 2'. La JuVi prova con Bona (5 punti consecutivi per lui) a tenere a bada la prima sfuriata dei gialloblu, ma Bracci e Livelli da 3 fanno condurre Fiorenzuola di 5 lunghezze a metà quarto. 9-14.
Crescenzi al 6' riporta in parità il match sul 14-14 con la bomba da 3 punti, prima che Varaschin consegni in semigancio il primo vantaggio del match a Vacchelli e compagni. 16-14 al 7'. La partita è a ritmi altissimi, con la bomba da appena oltre metà campo di Bona sullo scadere che chiude il primo parziale in parità.

Ricci con una posterize-dunk inaugura il secondo parziale facendo esplodere la panchina gialloblu, ma Kornusov prova a dare il primo strappo ai padroni di casa con un minibreak da 6-0 per il 31-27 del 12'. Galli si inventa due canestri direttamente dal cilindro, ma Bona è in serata di grazia e porta al +8 Cremona ancora dalla lunga distanza. 41-33 al 15'. Varaschin con 1/2 dalla linea della carità fa scavallare in doppia cifra di vantaggio Cremona al 18', con il 45-35 che costringe coach Galetti al time out pieno. L'asse Fowler-Bracci riporta a -5 i Bees, con il jumper di un ottimo Bona a chiudere il primo tempo sul 49-42 per i padroni di casa.

Al rientro in campo dall'intervallo lungo Bona continua a sentenziare per i padroni di casa da 3 punti, con un acciaccato Brighi che entra per la prima volta in campo e colleziona una tripla fondamentale per i Bees al 23'. 52-47. Ricci e Galli portano in un amen a -1 la squadra di Galetti, con coach Lottici che prova con un timeout al 24' a fermare l'ondata di Fiorenzuola. 52-51. Galli difende stretto su Masciarelli, convertendo in contropiede con l'assist per Botteghi che vale il controsorpasso gialloblu al 25'. 55-57.
La fortuna assiste la Juvi sulla tripla di tabella di capitan Vacchelli al 28' che vale il -2, con Bona ancora chirurgico a subire fallo e a pareggiare i conti al 29'. 62-62. Fowler con un 2/2 ai liberi consente ai Bees di arrivare all'ultimo intervallo sul +2. 64-66.

Tre falli in nemmeno cento secondi vengono caricati sul carro dei Bees ad inizio ultimo parziale. Kornusov con 5 punti consecutivi gira la partita in favore della squadra di Lottici al 32', con timeout di Fiorenzuola sul 69-66.
Ferraroni Juvi Cremona arriva al +6 al 34' sempre dalla lunetta, con la squadra di Galetti già in bonus falli e con Maggiotto e Bracci out per 5 falli ciascuno. La squadra di Lottici conduce di 9 a poco più di 3 minuti dalla fine; sembra finita, ma Fiorenzuola con Ricci e Brighi ha un altro sussulto d'orgoglio e torna al -1 al 38'. 79-78.

La tripla di Mercante a 30 secondi dalla fine mette in ginocchio i gialloblu e da il +6 a Cremona, con la partita che si chiude sull'88-82. Un debutto amaro solo nel punteggio per Fiorenzuola, ma un grande orgoglio e una consapevolezza di poter andare lontano in questo campionato di Serie B.

FERRARONI JUVI CREMONA-PALLACANESTRO FIORENZUOLA 88-82

(25-25; 49-42; 64-66)

FERRARONI JUVI CREMONA: Klyuchnyk 7; Bona 29; Korsunov 16; Bassi 2; Mercante 8; Masciarelli 2; Bonavida; Vacchelli 3; Crescenzi 6; Varaschin 15; Giulietti; Antops. All. Lottici

PALLACANESTRO FIORENZUOLA: Galli 12, Bracci 8; Rigoni; Livelli 15; Zucchi ne; Fowler 17; Fellegara ne; Bussolo ne; Brighi 4; Botteghi 2; Ricci 15; Maggiotto 9. All. Galetti

ARBITRI: Rezzoagli e Pulina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orgoglio e consapevolezza non bastano, Fiorenzuola sconfitto all'esordio dalla Ju.Vi Cremona

SportPiacenza è in caricamento