Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery contro Jesi è attesa da un momento chiave della stagione

I biancorossi mercoledì affrontano i marchigiani. Di Carlo: «Abbiamo una ghiotta opportunità, ma dobbiamo limitare la loro vena offensiva»

Gennaro Di Carlo, coach della Bakery (f. Petrarelli)

L’esaltante vittoria con Ferrara e la concentrazione per il doppio turno di fuoco in quattro giorni: questo è il clima che si respira in casa Bakery Piacenza. I biancorossi hanno battuto con pieno merito Ferrara, ribaltando la differenza canestri, però sono attesi da quattro giorni molto impegnativi, prima a Jesi (mercoledì ore 20.30) e successivamente a Roseto.

Coach Gennaro Di Carlo analizza la situazione.

«Questi quattro giorni potrebbero essere un primo momento chiave della stagione. Dopo i due scontri diretti giocati e vinti in casa, l’ipotesi di riuscire a conquistare punti in almeno una delle due trasferte ci porterebbe in una situazione più comoda rispetto a quella attuale. Abbiamo un’opportunità ghiotta, ma il momento non è comunque decisivo ai fini del campionato. Oltre a tutte le giornate rimanenti sarà interessante capire il rendimento della Fortitudo che, a promozione raggiunta, potrebbe lasciare qualche punto per strada riaprendo i giochi. Questo fa capire quanto ancora bisogna faticare e sudare. Sicuramente noi cercheremo di affrontare Jesi nel migliore dei modi».

Come ci si confronta con la Termoforgia Jesi?

«Jesi ha talento, taglia fisica e tanti punti nelle mani. La chiave sarà limitare la loro vena offensiva e di conseguenza quella difensiva, che si nutre dei canestri realizzati. Scalfire il loro attacco può permetterci di fare gara alla pari e arrivare al punto a punto dove la nostra sorte dovrà essere migliore rispetto al passato».

Dopo le 12 assistenze distribuite contro Ferrara, anche Marques Green parla del confronto di mercoledì.

«Con Ferrara abbiamo offerto una bella prestazione e conquistato una solida vittoria. In questo momento di campionato, molto importante e molto delicato, ogni successo ha un peso specifico rilevante per noi. A Jesi - continua il miglior assistman del campionato - dovremo dare continuità e provare con tutte le forza a strappare due punti in trasferta. In casa ci stiamo consolidando giornata dopo giornata, ma ci manca una vittoria lontano dal PalaBakery».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento