Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery verso Imola alla ricerca di continuità

Dopo la splendida vittoria di domenica scorsa con la Fortitudo i biancorossi chiedono strada anche in trasferta

Il presidente Marco Beccari con Alan Voskuil (f. Petrarelli)

Alla ricerca della continuità perduta. E’ questo il mantra che riecheggia in casa Bakery Piacenza, dopo lo straordinario successo con la Fortitudo Bologna capolista del girone. La truppa di coach Di Carlo domenica viaggerà verso Imola dove alle 18 se la vedrà con il gruppo coordinato da coach Di Paolantonio. 

«Da quando mi sono insediato - spiega Di Carlo - anche per via del poco tempo non ho ancora potuto lavorare in maniera massiccia con i ragazzi. Perciò contro la Fortitudo mi sono limitato, insieme agli assistenti, a perfezionare qualche dettame seguendo un’idea tattica abbastanza precisa e condivisa. Volevamo chiudere l’area, lo abbiamo fatto e questo in alcuni frangenti della partita ha pagato. La continuità di rendimento deve arrivare naturalmente. I ragazzi contro la Fortitudo hanno fatto vedere le loro capacità e in settimana abbiamo lavorato duramente per consolidare le nostre sicurezze. Imola l’ho visionata diverse volte e in settimana ci siamo messi in riga anche dal punto di vista tattico. In questo momento però sono molto concentrato per conoscere alla perfezione il club e l’ambiente e provare a dare un’identità precisa a questa squadra».

Sommate alle parole di coach Gennaro Di Carlo, ci sono state anche quelle di Alan Voskuil. Il mattatore offensivo dell’ultima vittoria biancorossa ha insistito su un concetto ben preciso: l’unione.

«Domenica è stata una grande partita, in particolar modo per come ognuno ha saputo fornire il proprio contributo. Coach Di Carlo è stato molto importante con la sua capacità di posizionarci tutti nella stessa pagina per raggiungere l’obiettivo stagionale. A Imola avremo bisogno della stessa energia e della stessa voglia di vincere mostrata contro la Fortitudo. L’Andrea Costa gioca ad un livello molto alto, per cui dovremo saperli gestire e combattere tutti insieme».

Note – L’ex di giornata risponde al nome di Mattia Magrini che ha trascorso in biancorosso due stagioni consecutive, entrambe in serie B, tra il 2015 e il 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento