menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Antelli, play dell'Assigeco

Michele Antelli, play dell'Assigeco

Assigeco attesa da una gara di fuoco in casa di Imola

Seconda sfida di un trittico durissimo per la formazione di Ceccarelli: «In trasferta abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti»

Seconda partita di un trittico di fuoco per l’Assigeco Piacenza, che dopo la schiacciante vittoria contro Jesi sarà di scena domenica 27 gennaio alle 18 al PalaRuggi di Imola contro l’Andrea Costa di coach Di Paolantonio. Nella partita di andata gli imolesi furono vittima della miglior partita con la canotta biancorossoblù di Tourè Murry, autore di 34 punti con un incredibile 9/13 da oltre l’arco. Le Naturelle però da quel momento in poi ha inanellato una buona serie di successi che li ha portati ad occupare la settima posizione per lungo tempo, prima di incappare nelle sconfitte con Udine e Fortitudo.

La squadra, nonostante una difesa deficitaria (con 83.6 punti subiti a partita è la terza peggior difesa del girone Est) può contare su un attacco brillante (quasi 81 punti di media) guidato da B.J. Raymond quarto miglior marcatore del girone con 19.4 punti di media e miglior rimbalzista dei suoi con quasi 7 rimbalzi catturati sotto le plance. I veterani Bowers e Fultz sono tra i migliori assistmen del torneo (4.6 per l’ex Caserta, 4.9 per il figlio d’arte) mentre Rossi e Simioni martellano il pitturato con precisione, come dimostra il 54% di squadra all’interno dell’area. Attenzione poi a Crow, Magrini, Montanari e Ndaw, pronti a dare il loro contributo uscendo dalla panchina.

I ROSTER

Le Naturelle Imola: 2 Wiltshire, 3 Ndaw, 4 Montanari, 5 Crow, 9 Fultz, 11 Calabrese, 12 Prato, 15 Bowers, 17 Rossi, 27 Simioni, 42 Raymond, 99 Magrini. All. Di Paolantonio

Assigeco Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 9 Formenti, 10 Antelli, 13 Graziani, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All. Ceccarelli.

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli: «Arriviamo carichi a questa partita dopo la bella vittoria con Jesi. Affronteremo una squadra esperta e talentuosa che, tra le mura amiche del PalaRuggi offre sempre le prestazioni migliori. Noi però siamo molto carichi e vogliosi di fare bene. Soprattutto in trasferta abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti e anche ad Imola faremo di tutto per centrare quella che sarebbe un’altra vittoria fondamentale».

Michele Antelli, playmaker: «Imola è una squadra attrezzata per i piani alti della classifica che, però, sta avendo qualche problema, avendo perso qualche punto di troppo lungo la strada. Dovremo fare una grande partita. Vincere in trasferta non è mai facile, soprattutto in un palazzetto caldo come il PalaRuggi. Per noi sarà una partita molto importante per poter proseguire nella striscia positiva, per trovare continuità di risultati e per allontanarsi sempre di più dalla zona calda della classifica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento