Basket

I Fiorenzuola Bees tornano in trasferta: esame contro una Jesi Academy lanciatissima

I Fiorenzuola Bees tornano in campo dopo il ko patito nel turno infrasettimanale pre-pasquale e lo fanno affrontando nel prossimo weekend la lanciatissima Basket Jesi Academy, con palla a due che verrà alzata domenica 16 aprile 2023 alle ore 18.00 al PalaTriccoli di Jesi.
Nelle 4 gare che li distanziano ora da fine stagione, i ragazzi di coach Simone Lottici hanno l'obiettivo di ritrovarsi dopo un periodo piuttosto cupo, con l'obiettivo di affrontare uno spareggio per la prossima Serie B Eccellenza con il massimo dell'entusiasmo.
Il ko patito per mano di Andrea Costa Imola non è certo andato giù alla compagine gialloblu, che ha vissuto una delle sue serate peggiori di tutta la stagione nel turno prima delle festività pasquali. Il 71-80 del PalArquato, infatti, è stato abbastanza benevolo con i Bees, che a un tratto si erano trovati anche a -20 a metà dell'ultimo parziale.
Fiorenzuola sta lavorando duramente in settimana soprattutto nella metà campo difensiva, per cercare di sopperire a qualche blackout di troppo che perdura ormai da diverse partite in stagione.
Il recupero di capitan Pederzini procede come da tabella di marcia, nonostante qualche complicazione iniziale, mentre in settimana l'allenamento congiunto a porte chiuse giocato con Legnano Basket Knights è servito a vedere anche qualche nuova soluzione nell'arsenale gialloblu.
I Bees arrivano al PalaTriccoli con 24 punti in classifica, al 9° posto di una classifica estremamente corta tra il 4° e l'11° posto; è proprio la Basket Jesi Academy di coach Ghizzinardi a trovarsi al momento in quarta posizione, con uno slancio importante in chiave playoff da inizio 2023 davvero importante.
Jesi Academy arriva alla sfida letteralmente con il vento in poppa; con 30 punti totalizzati e forte di un ruolino da 7 vittorie e 1 sconfitta nelle ultime 8, la squadra di Ghizzinardi è senza dubbio la squadra più in forma del momento dopo un girone di andata altalenante.
A fare le spese dei marchigiani è stata anche la regina del campionato Real Sebastiani Rieti, battuta ormai due giornate fa tra le mura amiche per 77-79 grazie al canestro sulla sirena dell'ex della gara, Giacomo Filippini, nella scorsa stagione una delle colonne di Fiorenzuola.
Grazie all'arrivo nelle ultime settimane di un giocatore importante per la categoria come Varaschin, Jesi ha ora un roster profondo e completo, in cui in stagione balzano agli occhi le medie di Marulli (14,5 punti a partita) e Merletto (play-guardia da 13,3 punti a gara).
Coach Simone Lottici ha inquadrato in questo modo il momento dei Fiorenzuola Bees: ''Contro Imola abbiamo disputato una partita dove dovevamo avere un atteggiamento diverso e una volontà diversa di aiutarsi. Siamo andati troppo a sprazzi, ma serve che i giocatori tirino fuori qualcosa che vada molto incontro al concetto di ''Noi''.
Una squadra con il talento di Fiorenzuola deve trovare la voglia di sacrificarsi insieme in tutte le partite, secondo dopo secondo, invece ci capita troppo a sprazzi.
Dobbiamo trovare la consapevolezza delle qualità che abbiamo, giocando a partire da Jesi con un atteggiamento diverso rispetto a quello di prima di Pasqua, per poi prepararci al meglio alla fase finale: il campionato è tutto da giocare, ci saranno partite importanti sia in queste ultime 4 che nella post season e dobbiamo essere pronti ad affrontarle.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fiorenzuola Bees tornano in trasferta: esame contro una Jesi Academy lanciatissima
SportPiacenza è in caricamento