rotate-mobile
Basket

I Fiorenzuola Bees perdono al fotofinish per 75-77 contro Monfalcone e complicano il sogno playoff

In una sfida fondamentale in chiave playoff, i Fiorenzuola Bees sfidano la Pontoni Monfalcone al PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda. Fiorenzuola scatta meglio dai blocchi di partenza con la tripla di Filippini ed il lay up di Alibegovic per il 9-4 al 5’.
Fiorenzuola recupera rimbalzi offensivi a profusione, con Ricci bravo a realizzare il 13-4 all’8’ e costringendo coach Praticò al primo timeout pieno dell’incontro.
Rezzano con la tripla di tabella ricuce il gap in uscita dal minuto di sospensione, ma la difesa e contropiede con fallo subito di Alibegovic sulla sirena chiude il parziale sul 20-12 per i Bees.
Ancora Alibegovic con la tripla personale scavalla la doppia cifra personale entrando nel secondo quarto con il 27-14 al 13’, ma Coronica ritorna sotto la doppia cifra di svantaggio con il tiro da dentro l’area. 27-18.
Rubbini scorribanda in area per il 29-21 a metà del secondo quarto, ma Mazic subisce fallo dall’arco e riporta la gara completamente in equilibrio a soli due possessi di svantaggio con il 3/3 dai liberi per il 32-28 al 19’, prima che Bacchin con il palleggio, arresto e tiro faccia tornare la Falconstar totalmente a contatto.
Il canestro aereo di Livelli chiude il primo tempo con Fiorenzuola in vantaggio di 4 lunghezze. 34-30.
Al rientro in campo dagli spogliatoi Rezzano dall’angolo mette la partita sul -1 al 22’ (36-35) ripetendosi al 24’ per il sorpasso targato Monfalcone.
Alibegovic inventa una tripla senza ritmo nei primi secondi dell’azione, De Zardo di potenza segna appoggiando al tabellone. Fiorenzuola ribalta nuovamente la sfida sul 44-43 al 27’.
Ancora De Zardo con la tripla riporta al +5 Fiorenzuola al 29’, Bacchin con il jumper prova a frenare l’emorragia in casa Monfalcone, ma Filippini nell’ultimo possesso del quarto chiude il parziale sul 55-48 in favore di Fiorenzuola.
Scutiero con la tripla dal 58-53 inizia l’ultimo quarto a pannaggio di Monfalcone, con coach Galetti che chiama subito timeout per non fare virare l’inerzia della partita. Filippini in uscita trova due punti di importanza capitale, ma Monfalcone pare mettere più once di energia in questi scambi iniziali per trovare la freccia del sorpasso.
Prandin con il terzo tempo mancino al 35’ scrive -4 in casa Monfalcone (63-59), poi Alibegovic colleziona un vero cioccolatino per il terzo tempo di Ricci. 65-61.
La tripla al 37’ di Prandin fa esultare Monfalcone che torna in vantaggio di 1 lunghezza (66-67), con la partita che diventa se possibile ancor più fisica di prima. Al 38’ perfetta parità, 70-70.
Filippini fa letteralmente saltare il tappo alla panchina gialloblu con una tripla pesantissima a 55 secondi dal termine per il 74-72 in favore dei Bees, con timeout pieno per la panchina di Monfalcone.
Scutiero risponde con la stessa moneta gelando il PalaMagni (74-75 a 25 secondi dalla fine), con i due liberi dello stesso Scutiero che a 4 secondi dalla fine fanno chiamare alla panchina gialloblu un timeout estremo per costruire un tiro da 3 punti. L’1/2 voluto conseguente al fallo immediato di Monfalcone non vede un rimbalzo offensivo, chiudendo la partita sul 75-77 in favore degli ospiti e complicando il sogno playoff dei Fiorenzuola Bees.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Falconstar Pontoni Monfalcone 75-77

(20-12; 34-30; 55-48)

Fiorenzuola Bees: Bracci; Rubbini 17; Alibegovic 22; Livelli 4; Filippini 15; Avonto ne; Boriani ne; Bussolo ne; De Zardo 13; Ricci 4; Jovanovic ne. All. Galetti

Pontoni Monfalcone: Coronica 4; Naoni 2, Mazic 6; Bacchin 12; Scutiero 12; Prandin 18; Azzano, Sackey ne; Bellato ne; Medizza 6; Rezzano 17. All. Praticò

Arbitri: Fabbri e Cassiano da Roma

Note: Fallo antisportivo ad Alibegovic (F) al 14’ – Fallo tecnico a coach Galetti (F) al 36’ – Fallo tecnico a Mazic (M) al 36’ -

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fiorenzuola Bees perdono al fotofinish per 75-77 contro Monfalcone e complicano il sogno playoff

SportPiacenza è in caricamento