Domenica, 14 Luglio 2024
Basket

I Fiorenzuola Bees ospitano la Pielle Livorno in un domenica di grande basket al PalArquato

Impegno da bollino rosso per i Fiorenzuola Bees, che nella propria casa del PalArquato di Castell'Arquato ospitano la Caffè Toscano Pielle Livorno nella 5° Giornata del Campionato Serie B Nazionale Old Wild West 2023/2024.
Alle ore 18.00 di domenica 22 ottobre 2023 verrà infatti alzata la palla a due della sfida che vedrà i Bees affrontare una squadra con tradizione ed esperienza come quella allenata da coach Cardani.
Le due squadre che si affrontano in Val d'Arda sono state costruite con obiettivi sicuramente differenti; da una parte il roster profondo e pieno di esperienza della Pielle Livorno, che punta alla parte sinistra della classifica, dall'altra la freschezza, gioventù e corsa della squadra dei Fiorenzuola Bees, che ha l'obiettivo di salvezza nel suo campionato più importante a livello storico.
Le due compagini arrivano tuttavia all'appuntamento appaiate in classifica, con 4 punti ciascuna frutto di 2 vittorie ed altrettante sconfitte nelle prime 2 partite stagionali.
I Fiorenzuola Bees arrivano alla gara con il vento in poppa, forti delle due vittorie (entrambe al PalArquato) ottenute in questo inizio stagione; nell'ultimo turno contro Virtus Cassino la squadra di coach Dalmonte è riuscita a ribaltare lo svantaggio dell'intervallo con un 22-8 nel terzo parziale letale nel 72-66 finale.
Gli uomini in più in casa Fiorenzuola, in una gara fisica e maschia ma non spettacolare, sono stati Ricci (17 punti e 6 rimbalzi) e Venturoli (4/6 da 3 punti nei 13 punti totali), con Preti e Sabic bravi nell'ultimo quarto a dare la zampata vincente.
Umore opposto in due partite sostanzialmente simili nello scorso weekend per la Pielle Livorno, che ha subito il ko per 68-75 casalingo frutto di una PSA Sant'Antimo brava a svoltare la sfida nel secondo parziale e chiudere all'intervallo con un +7 rimasto poi fino a fine della partita.
Una serata storta al tiro per la squadra di coach Cardani, che al PalaMacchia di Livorno ha dovuto fronteggiare un 3/26 dalla lunetta che è la piena e nitida fotografia di una partita da dimenticare.
La Pielle Livorno è squadra molto abile a distribuire i tiri ai suoi vari violini, lo dimostrano i ben 8 giocatori sopra i 6 punti di media nelle prime quattro giornate. I due migliori realizzatori ad oggi sono Matteo Chiarini play-guardia argentino classe 1998, con 12 punti di media a partita, e Matteo Laganà, play classe 2000 arrivato a Livorno dopo 4 stagioni a Capo d'Orlando, con 11,3 punti di media a gara.
In casa Livorno arriverà come ex della gara Michele Rubbini una vecchia e gradita conoscenza dei Fiorenzuola Bees. Con 9 punti di media in poco più di 26 minuti di utilizzo medio, Rubbini è un'altra delle frecce a disposizione della Pielle Livorno. A Fiorenzuola, il play bolognese nella stagione 2021/2022 aveva chiuso un'annata da 13,6 punti di media e poco più di 3 assist a partita.
Il migliaio di abbonamenti sottoscritti in stagione da parte della Pielle Livorno, prima squadra in questa particolare classifica in tutta la Serie B, sottoscrive in pieno il calore che si respira attorno alla squadra, con una buona rappresentanza di tifo toscano atteso anche al PalArquato in vista della partita di domenica.
Coach Lorenzo Dalmonte al termine della partita vinta con la Virtus Cassino ha parlato in questo modo: ''Credo che contro Cassino abbiamo fatto una partita -sporca e cattiva-, la squadra è stata brava a reagire ai momenti negativi nonostante fosse la terza partita settimanale. Stiamo lavorando sull'essere più costanti nell'arco dei 40 minuti, anche nei momenti di stanchezza, ma sono contento del fatto che la squadra abbia continuato a cercarsi, un fattore che dovremo cercare di ripetere anche contro la Pielle Livorno.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fiorenzuola Bees ospitano la Pielle Livorno in un domenica di grande basket al PalArquato
SportPiacenza è in caricamento