Basket

I Fiorenzuola Bees inaugurano la propria Serie B Nazionale nella trasferta contro Delfes Avellino

I Fiorenzuola Bees scendono finalmente in campo, inaugurando la propria Serie B Nazionale Old Wild West 2023/2024 affrontando, nella lunga trasferta di Avellino, la Delfes. 

Sabato 30 settembre 2023 al Pala Del Mauro verrà alzata alle 20.30 la palla a due iniziale di un campionato importante, il più prestigioso della storia dei gialloblu del Presidente Stefano Alberti fino ad oggi, con la consepevolezza dell'obiettivo dichiarato della salvezza in casa valdardese.
Fiorenzuola ha allestito una squadra di età media molto giovane, guidata da due giocatori esperti come Bottioni (fiorenzuolano e di ritorno nella propria città natale) e Preti (confermato dallo scorso anno), cui è stato dato seguito con l'acquisto di giocatori giovani ma talentuosi e con ottime stagioni alle spalle quali Seck, Voltolini, Venturoli che si sono aggiunti ai confermati capitan Federico Ricci, Re, Giacchè, Biorac e Bettiolo ed all'arrivo di un Under scuola Trento come Gaye.
Lo slot da straniero in casa Fiorenzuola Bees è stato occupato dalla guardia croata Emir Sabic, già autore di un trentello nella sfida di Supercoppa sfruttando le sue armi balistiche dall'arco e in penetrazione.
Novità anche in panchina, con l'insediamento di Lorenzo Dalmonte come head coach che ha visto la riconferma di Ariele Zanella e Pierangelo Mellone nel ruolo di assistenti e l'innesto di Carlo Alberto Naldini come Preparatore Atletico.
I Bees cercano da subito una sorpresa, come quella di sgambettare la forte Avellino in una sfida che sulla carta pende in modo deciso in chiave pronostico in favore dei padroni di casa di coach Andrea Crosariol.
Nella gara di Supercoppa di qualche settimana fa, la Delfes Avellino è stata superata 56-65 da parte della Virtus Cassino, in una gara a basso punteggio e con un 17% dall'arco che è stata la chiara certificazione di una serata storta per la squadra di coach Crosariol, che ha visto la sfida come uno scivolone in un pre campionato comunque positivo che ha certificato la bontà della formazione del presidente Canonico.
Il roster della Delfes è di altissimo profilo, con una profondità di talento notevole che vede tra gli altri i nomi altisonanti di Bortolin, sfidato dai Bees nelle scorse stagioni con le maglie di Chiusi e Mestre e costantemente uno dei nomi di rilievo dell'intero campionato, e Nikolic (protagonista nelle ultime stagioni con costante doppia cifra di media a Roseto e poi per una parte di stagione in Serie A2 con la maglia della Gesteco Cividale)
Fiorenzuola è conscia del valore dell'avversario, dagli addetti ai lavori accreditata come una delle squadre più attrezzate dell'intero girone, ma vuole andare in terra campana per giocare la propria pallacanestro in modo spensierato e allo stesso tempo organizzato.
Il capitano dei Fiorenzuola Bees per la stagione 2023-2024, Federico Ricci, inquadra così l'inizio di stagione che attende i gialloblu nella trasferta di Avellino: ''Credo che la nostra pre season sia stata davvero buona, lavorando sia sul sistema offensivo che su quello difensivo con uno staff rinnovato rispetto alla scorsa stagione.
Abbiamo formato davvero un buon gruppo, e ci aspetta una grande partita contro uno dei roster più forti del campionato come Avellino. Mi aspetto una squadra con tanta esperienza, tanto talento ed abituati a vincere campionati; dal canto nostro arriveremo agguerriti alla partita per dimostrare contro un roster così competitivo di che pasta siamo fatti.
Credo che la nostra squadra abbia la forza di giocare insieme sia difensivamente che offensivamente, con il gruppo che è la nostra forza, coinvolgendo tutti quanti per dare il proprio contributo alla causa. Siamo impazienti di cominciare e vendere cara la pelle.''

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fiorenzuola Bees inaugurano la propria Serie B Nazionale nella trasferta contro Delfes Avellino
SportPiacenza è in caricamento