rotate-mobile
Basket

I Fiorenzuola Bees all'esame dei Legnano Basket Knights: trasferta infrasettimanale alle ore 20.30

I Fiorenzuola Bees di coach Lorenzo Dalmonte arrivano nel mezzo della tempesta del trittico settimanale degli impegni di Serie B Nazionale Old Wild West Girone A 2023/2024, pronti per la trasferta al PalaBorsani di Castellanza per affrontare i Legnano Basket Knights.
Alle 20.30 di mercoledì 6 dicembre 2023 i gialloblu vedranno alzare la palla a due che li vedrà contrapposti alla squadra di coach Piazza, con la volontà di provare a fare un blitz esterno contro uno dei top team del girone in base alle previsioni di inizio anno.
Dal canto proprio, Legnano arriva alla partita con le ferite e le scorie derivanti dal ko casalingo dello scorso weekend, quando i Knights hanno dovuto cedere nel finale di una sola lunghezza ad NPC Rieti per 66-67.
Legnano è una squadra estremamente talentuosa, i cui 10 punti attuali (frutto di 5 vittorie e 7 sconfitte) meravigliano gli addetti ai lavori in quanto squadra costruita con la chiara volontà di rimanere nella parte sinistra della classifica.
Un andamento estremamente strano per la squadra di coach Piazza (pluri campione ormai più di dieci anni fa nella gloriosa Unione Cestistica Piacentina), che per la metà delle gare disputate ha dovuto fronteggiare un arrivo in volata con le avversarie, con 2 vittorie conquistate e 4 sconfitte complessive, tra cui l'ultima.
Legnano vanta nella propria squadra un giocatore del calibro di Nik Raivio, guardia classe 1986 di nazionalità franco-statunitense che attualmente viaggia a ben 22,3 punti di media a partita con 8,4 rimbalzi media a gara, uno dei migliori giocatori di tutto il girone A di Serie B Nazionale. A lui segue un playmaker con un'esperienza pluriennale anche in Serie A2 come Tommaso Marino, oggi giocatore da 11,7 punti di media a partita con 3,8 assist di media con una leadership dentro e fuori dal campo data anche la sua ampia popolarità online, con leader silenziosi alle sue spalle determinati dalle figure degli esperti Planezio e Sacchettini.
I Fiorenzuola Bees arrivano alla sfida del PalaBorsani con un bell'entusiasmo generato dalla vittoria casalinga contro PSA Sant'Antimo che ha spazzato via alcuni nuvoloni di colore grigio, per nulla invece nero, derivanti dai 3 ko consecutivi precedenti.
Fiorenzuola ha visto una prova eccellente nell'85-64 finale, ritrovando una grande prova di un Emir Sabic da 4/7 da 3 punti nei 21 punti in 22 minuti complessivi giocati. Altre note positive per la squadra di coach Dalmonte sono state rappresentate da una coppia di 5 come Seck e Biorac che ha letteralmente dominato sotto le plance ed un capitan Ricci in crescita con i suoi 15 punti in 19 minuti uscendo dalla panchina.
I Bees nella prossima trasferta dovranno fare a meno di Venturoli, fermato nelle ore antecedenti il match contro Sant'Antimo per un problema muscolare all'inguine che probabilmente ha terminato in anticipo il 2023 della guardia gialloblu.
Coach Lorenzo Dalmonte ha inquadrato in questo modo la sfida che attende i Bees domani sera: ''Una delle cose che più mi ha soddisfatto contro Sant'Antimo è stato il miglioramento che abbiamo avuto nel secondo tempo; non siamo magari stati bellissimi ma siamo stati solidi e presenti, rispettando quanto ci eravamo detti durante la settimana.
La squadra si sta continuando ad allenare davvero bene durante la settimana, a testa bassa e non pensando alla scorsa vittoria. Non stiamo pensando al doppio impegno di Legnano e Salerno, ma stiamo pensando solamente a Legnano. Cercheremo di affrontare la partita con la stessa energia di sabato scorso, questo potrà essere un nostro punto a vantaggio per provare a mettere in campo la nostra migliore versione.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Fiorenzuola Bees all'esame dei Legnano Basket Knights: trasferta infrasettimanale alle ore 20.30

SportPiacenza è in caricamento