menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ihedioha, Ceccarelli, Gasparin e Ferguson festeggiano dopo la vittoria in casa di Montegranaro

Ihedioha, Ceccarelli, Gasparin e Ferguson festeggiano dopo la vittoria in casa di Montegranaro

Gasparin: «Questa Assigeco sta crescendo. Contro Caserta dovremo tenere alto il ritmo». VIDEO

La guardia biancorossoblù dopo la vittoria in casa di Montegranaro: «Abbiamo messo in campo un grande orgoglio, non saremo una formazione semplice da affrontare per nessuno»

Siete stati sotto anche di parecchi punti. In quel momento cosa avete pensato?

«Di recuperare un’azione alla volta. Poi un paio di giocate individuali ci ha aiutato anche a livello mentale e una volta arrivati punto a punto abbiamo portato la gara dove sapevamo di avere dei vantaggi».

Una vittoria che assume un valore ancora più importante perché è arrivata senza poter disporre di Andy Ogide, uno dei vostri punti di riferimento.

«In effetti soprattutto in attacco è uno dei nostri trascinatori; intanto abbiamo dimostrato che anche senza di lui riusciamo a giocare, adesso però speriamo di recuperarlo presto».

Domenica tornate al PalaBanca dove alle 18 ospitate la Juve Caserta. Che gara vi attendete?

«Un’altra partita tosta, contro una formazione dotata di grande talento e molto simile a Montegranaro, una squadra molto fisica, su cui dovremo porre grande attenzione in difesa ai loro mismatch. Per metterli in difficoltà bisognerà correre cercando un ottimo ritmo».

A livello personale come ritieni di essere partito in questa primissima fase della stagione?

«Direi abbastanza bene. C’è tempo per crescere ulteriormente soprattutto a livello fisico. Stiamo ancora cercando di conoscerci tutti e io, anche per il ruolo che ricopro, devo entrare a maggior ragione ancora meglio nel sistema».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento