Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gambarota ha già lo spirito Bakery: «Abbiamo un solo obiettivo, dobbiamo lavorare duro per raggiungerlo»

Il nuovo acquisto biancorosso appena arrivato si è presentato in palestra a sudare con la squadra. «Ho trovato un gruppo fantastico»

 

Giovanni Gambarota non ha perso tempo. L’ala è partita da Molfetta, dove ha giocato tutta la stagione, e dopo un lungo viaggio verso Piacenza si è presentato immediatamente in palestra a seguire gli ordini di Federico Campanella. D’altronde dalla prossima settimana inizieranno i play off e in casa Bakery non saranno ammessi errori.

Sei arrivato a Piacenza da pochissime ore, quali sono le prime impressioni sulla tua nuova avventura?

«Mi sto trovando alla grande – spiega Gambarota - ho già iniziato a lavorare con la squadra mattina e pomeriggio, ho trovato un gruppo fantastico».

E’ ancora prestissimo per dare giudizi, ma come ti sembra questa Bakery?

«Un’ottima formazione che si presenta in palestra con tanta intensità e una grande sacrificio».

Quando è arrivata la telefonata dei dirigenti biancorossi cosa hai pensato?

«Che si trattava di una proposta impossibile da rifiutare. Sfido chiunque a dire di no a una società simile».

Arrivi al termine della stagione regolare quando ci si prepara a giocare il momento più importante di tutta l’annata. Con che spirito ti presenti a Piacenza?

«Devo rimanere concentrato per entrare il prima possibile nei meccanismi della squadra, mettendomi a disposizione del tecnico. L’obiettivo è dare tutto quello che ho in corpo per il gruppo».

A livello tecnico e tattico cosa puoi portare a Piacenza?

«Tanta intensità in difesa e a rimbalzo. Voglio essere un punto in più per la squadra».

Arrivi in un gruppo già consolidato e devi inserirti in pochissimo tempo.

«E’ una bella sfida ma i ragazzi sono fantastici e non sarà un problema integrarmi immediatamente».

Lo conferma anche il primo posto in classifica, ma si sapeva già alla vigilia, gli obiettivi sono molto ambiziosi.

«Decisamente sì. C’è un solo traguardo da tagliare, dobbiamo lavorare duro per raggiungerlo».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento