menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Under 20 dell'Assigeco conquista il derby

Settimana positiva anche per le formazioni Under 18 regionale, Under 16 Eccellenza, Under 15 regionale e Under 13 Elite

UNDER 20 ECCELLENZA: IL DERBY È BIANCOROSSOBLU'

ASSIGECO – BAKERY PIACENZA 74 – 57

(15-9 29-24 56-44)

ASSIGECO: Diouf 11, Scekic 9, Pari, Tasso, Montanari 10, Migliorini 8, Peviani 4, Seye 12, Zucchi 3, Perotti, Oriti 17. All.: Mambretti V. All.: Cigarini-Scorletti

BAKERY: Dmitrovic, Libè 16, Villa 6, El Agbani, Orlandi, Baldini 4, Maresca 6, Guaccio 15, Bracchi 5, Zermani 5. All. Casella

Dopo la delusione della partita con la Virtus Bologna si ritorna sul parquet amico del Campus per incontrare nel derby piacentino la Bakery una squadra in ottima salute reduce da successi importanti e con gli stessi punti in classifica. Buona la partenza dei ragazzi di coach Mambretti che chiudono il primo quarto, giocato bene sia in attacco ma soprattutto in difesa, per 15-9, secondo quarto in linea con le amnesie mostrate nelle ultime uscite, infatti la banda Assigeco regala il quarto alla Bakery, che ben sostenuta dai due giocatori che sono nell’orbita della loro prima squadra (Libè e Guaccio), contengono il divario a soli cinque punti di differenza. Si ritorna sul parquet dopo l’intervallo lungo, e dopo il richiamo molto energico di coach Mambretti in spogliatoio a tutta la squadra, con una faccia diversa e con un voglia di far meglio, ottime risposte sia dal reparto lunghi, che con l’apporto di Scekic e la concretezza di Diouf e Seye che dominano sotto le plance mettendo anche ottimi canestri in attacco, e con pregevoli giocate anche dal reparto play-guardie con una citazione per Oriti (17 p.ti), Montanari (10 p.ti) e Migliorini (8 p.ti), si chiude il discorso vittoria per la soddisfazione di giocatori e staff. Aspettando il recupero di Perotti, Bricchi ed il prossimo rientro di Livelli bisogna dare continuità alle prestazioni con tanta applicazione e lavoro in palestra tendo il focus sui traguardi che la squadra potrebbe raggiungere. Il prossimo impegno sarà l’ennesimo viaggio a Basket City dove i ragazzi targati Assigeco incontreranno gli Under 20 della mitica Effe, ossia la Fortitudo Bologna, lunedi 13 novembre alle 20.00.

UNDER 18 REGIONALE: IL PUNTO A PUNTO PREMIA L'UCC ASSIGECO PIACENZA

UCC ASSIGECO PIACENZA - S.ILARIO BASKETVOLLEY 67-65 

(19-22; 35-38; 50-52)

UCC ASSIGECO PIACENZA: Toscani, Roppolo, Fumi 19, Mazzocchi 12, Molinari 4, Bosi 2, Giulivo 3, Bragalini 10, Zamboni 6, Cinelli 3, Fumi 3, Jakic 5.   All. Nadal 

S.ILARIO BASKETVOLLEY: Gaibazzi 6, Manfredi, Iemma, Giglioli 10, Dallargine 7, Boni, Manchi 20, Reggiani, Spezzani 9, Guasti 13. All. Orlandini

Nella quarta giornata del campionato Under 18 Regionale, Assigeco Piacenza affronta la solida formazione reggiana di S.Ilario d’Enza, che si presenta a San Lazzaro reduce da due vittorie consecutive. L'incontro è da subito molto equilibrato e combattuto, e verrà giocato punto a punto per l’intero arco dei quaranta minuti. Assigeco Piacenza pratica un buon gioco, con discrete percentuali realizzative, e riesce a contrastare gli avversari con una difesa equilibrata, tuttavia, concedendo troppi rimbalzi e permettendo agli ospiti di segnare sui secondi tiri; troppi i 22 punti subiti nel primo quarto. Gli equilibri della partita rimangono sostanzialmente gli stessi, ma la nostra maggiore attenzione sotto i tabelloni ci consente di pareggiare il secondo quarto 16 - 16. Al rientro dall’intervallo Assigeco Piacenza intensifica il ritmo e prova a distanziare S.Ilario, giocando in velocità ed equilibrando il tiro da fuori con i servizi ai lunghi in area, attuando, inoltre, una difesa più aggressiva; riusciamo nell’intento, ma a metà quarto subiamo un parziale negativo che ci riporta sotto: tutto da rifare. Nell’ultimo quarto Assigeco Piacenza dimostra di avere voglia di vincere e mette in campo ancora tanta intensità: in attacco siamo supportati da un buon gioco che ci permette di concludere con buone percentuali, mentre le nostre tattiche difensive si dimostrano vincenti, con gli esterni che praticano una forte pressione sugli avversari ed in area dimostriamo solidità a rimbalzo. Assigeco Piacenza esce vittoriosa con il risultato di 67 - 65, giocando con carattere e forza di volontà per tutto l’incontro, dimostrando alcuni miglioramenti e maggiore maturità nei momenti importanti; nota positiva il gioco di squadra che consente di andare a referto a quasi tutti i componenti. Prossima partita sabato 11 novembre alle 17.00 a Parma con il Cus Parma

UNDER 16 ECCELLENZA: UN ASSIGECO IN CHIAROSCURO BATTE LA FORTITUDO

UCC ASSIGECO PIACENZA – FORTITUDO 103 ACADEMY 59-56

(15-12, 20-20, 11-10, 13-14)

ASSIGECO: Fermi 10, Ferro 6, Vukelic, Tavazzi 10, Bragalini, Rigoni 12, Andena 10, Bussolo 4, Zanelli, Valdonio 5, Superina. All. Locardi Vice Scorletti

FORTITUDO: Belviso 6, Lenzi 6, Mazzocchia 5, Mazzola 2, Longagnani, Montanari 3, David 6, Tognoni 15, Tornimbeni , Marconi, Lanzarini 13, Nguesso .

Primo referto rosa tra le mura amiche per l’Assigeco che batte la Fortitudo al termine di una partita condotta per 40’ dove però gli ospiti sono andati molto vicini ad espugnare la palestra di San Lazzaro. Il primo quarto è giocato per i primi minuti sul filo dell’equilibrio (8-7 al 5’), con i lodigiano-piacentini che grazie a Ferro e Rigoni mettono a segno il primo break della partita (15-7 al 9’). Il finale di quarto, però, è targato Fortitudo che con 5 punti in fila di Lanzarini chiudono a contatto alla prima mini-sirena (15-12 al 10’). Lo stesso copione si ripete nel secondo quarto: l’Assigeco, costruisce parziali a fatica (35-27 al 18’) ma come nel primo quarto subisce il ritorno fortitudino in chiusura di frazione. Sul 35-29 i padroni di casa hanno infatti l’ultimo possesso del quarto, ma perdono malamente palla e vengono puniti ancora da 3 punti sulla sirena. All’intervallo lungo è 35-32 UCC. Nel terzo periodo, per la terza volta i padroni di casa si travestono da Penelope, costruendo un buon vantaggio, ma disfando quanto di buono fatto chiudendo il terzo quarto avanti di sole quattro lunghezze (46-42 al 30’). L’ultimo quarto è giocato dalle due squadre sul filo dell’equilibrio. Tavazzi prima e Fermi poi danno il vantaggio ai biancorossoblu, ma Lanzarini e un ottimo Tognoni rimettono tutto in discussione (55-55 al 38’) Lenzi in lunetta fa 1 su 2 con poco più di un minuto da giocare dando il più uno e l’inerzia in mano ai suoi, ma un miracolo di Andena rimette avanti l’Assigeco (57-56 a 40’’ dal termine). La Fortitudo perde una palla sanguinosa sulla rimessa e Marco Andena estrae dal cilindro un’altra magia che vale il più 3. Sull’ultimo possesso la Fortitudo sbaglia il tiro del pareggio e i padroni di casa possono tirare un sospiro di sollievo. Prossimo appuntamento la trasferta di San Marino di sabato 11 novembre.

UNDER 16 REGIONALE PIACENZA: NEL DERBY CON IL BAKERY NON BASTA UNA BUONA PRESTAZIONE

BAKERY – ASSIGECO PIACENZA 78-64

UCC ASSIGECO PIACENZA: Baderna 4, Betti 15, Bocchi 16, Gallazzi 5, Longeri 3, Macreniuc, Magrelli 19, Massolini 2, Picciani, Tacchini, Tarantini.

Bellissima partita al Palanguissola a casa del Bakery. È stato un testa a testa fino alla fine del terzo quarto dove si è arrivati a 50 pari in una partita giocata tutta d'un fiato. Magrelli sotto il tabellone a segnare e limitare i lunghi dei padroni di casa, Betti e Bocchi instancabili in cabina di regia, ci hanno permesso di arrivare a giocare gli ultimi 10 minuti dove serviva più fiato e più lucidità che sono venuti a mancare nel momento topico della partita. Il carico di falli per i nostri ragazzi è stato determinante sul finale per permettere ai nostri avversari di aggiudicarsi l'ultimo quarto e di vincere la partita. Un applauso all'Assigeco per intensità grinta e attaccamento alla maglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento