menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Biruta (a sinistra) festeggia con De Nicolao dopo la vittoria su Ferrara

Biruta (a sinistra) festeggia con De Nicolao dopo la vittoria su Ferrara

Biruta, esordio da applausi in maglia Assigeco fra pizza e tiramisù

Il lituano entusiasta dell'accoglienza a Piacenza: «Mi sono subito sentito parte di una famiglia». La società organizza la trasferta a Bologna. Scomparsa la mamma di Bobby Jones

Undici punti, 13 rimbalzi (su 35 totali di squadra), una media-tiro vicina al 50 per cento, 39 minuti giocati. I numeri dicono che l’esordio di Gilvydas Biruta con la casacca di Piacenza è stato più che positivo, se a questo si aggiunge la fondamentale vittoria della squadra contro Ferrara si capisce che in casa Assigeco possono davvero festeggiare.

«Sono veramente felice - spiega il lituano - dell’esordio vincente con la mia nuova società. Giocare in Italia è molto diverso rispetto alla Grecia, così come cambia anche il modo di affrontare la partita».

Biruta è soddisfatto anche di quanto succede fuori dal campo: «Sono davvero contento anche dell’accoglienza che mi è stata riservata e che non mi aspettavo, sia da parte dei tifosi al PalaBanca sia da parte della società e dei miei compagni. Sono qui da pochi giorni e mi sono allentato poco con loro, ma mi sono sentito subito parte di una famiglia in cui tutti mi hanno messo a mio agio e messo nelle condizioni di poter dare il massimo fin da subito».

Il nuovo acquisto dell’Assigeco vuole ringraziare ogni componente del gruppo:

«Il mio capitano, il coach e i miei compagni che mi hanno accolto bene: spero che anche loro siano soddisfatti dei miei sforzi e della mia prestazione, che completa un grande gioco di squadra. Sto conoscendo il mondo Assigeco anche fuori dal campo: mi hanno portato a mangiare pizza e tiramisù, che mi sono piaciuti tantissimo e che qui in Italia, dove ero venuto solo in un'altra occasione durante un torneo universitario e per pochi giorni, non avevo mai provato. Adesso speriamo di andare avanti così, con tanti sforzi da parte di tutti ma anche tanto divertimento».

BIGLIETTI PER BOLOGNA

Nel frattempo l’Assigeco Piacenza informa che per la trasferta di domenica 2 aprile 2017 a Bologna con la Fortitudo sarà disponibile un pullman. Il costo del biglietto (over 6 anni) sarà di 10 euro, mentre il viaggio in pullman sarà gratuito.

Per info e adesioni:  

alessandropagani@assigecobasket.it

comunicaz.uccassigecopiacenza@gmail.com

I biglietti saranno acquistabili entro e non oltre il 30 marzo 2017 al Campus Assigeco di Codogno (Lodi). Tel. 0377.34668

SCOMPARSA LA MAMMA DI BOBBY JONES

Dopo una lunga malattia, si è spenta Carol Ann Jones, madre di Bobby Jones, ex giocatore dell’Assigeco che poco tempo fa aveva lasciato Piacenza proprio per rimanerle vicino.
In una nota l’Assigeco esprime il cordoglio sincero a Bobby e alla sua famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento