Basket

L’Assigeco punta ancora forte su Sabatini: il capitano confermato per il quinto anno

Il play: «Ci sono tutti i presupposti per migliorare e consolidarsi nelle zone alte della classifica». Coach Salieri: «A questo livello vale come un americano»

Continuano le riconferme in casa Assigeco Piacenza, che anche per la prossima stagione potrà contare sull’apporto del capitano Gherardo Sabatini, giunto all’ultimo anno del contratto biennale siglato al termine della passata stagione. Affermatosi ancora una volta tra i migliori playmaker della categoria, l’infortunio alla fascia plantare del piede destro l’ha costretto a restare ai box per circa tre mesi interrompendo la striscia di 303 partite consecutive giocate, ma non gli ha impedito di chiudere per il secondo anno consecutivo al primo posto nelle classifiche degli assist (7.6 per partita) e palle recuperate (2.4 ad allacciata di scarpe). Per il giocatore bolognese non ci sono mai stati dubbi sul suo futuro. Arrivato al quinto anno con la maglia biancorossoblu, ancora una volta è pronto a portare tutto il proprio carisma e la sua leadership al servizio della squadra:

“Ringrazio per la fiducia il presidente e l’allenatore, sono molto felice di rimanere qui a Piacenza perché ci sono tutti i presupposti per migliorare e consolidarsi nelle zone alte della classifica. Ci faremo trovare pronti per giocare un campionato ambizioso perché sia io sia il club vogliamo puntare in alto e fare bene”.

Anche per la prossima stagione coach Stefano Salieri punterà molto sul proprio capitano: “Gherardo è il leader indiscusso della squadra, il nostro motore, nonché il giocatore cardine. Con il suo atteggiamento trasmette la mentalità giusta e la voglia di vincere a tutta la squadra. Sono molto contento che sarà dei nostri anche per la prossima stagione perché a questo livello vale come un americano”.

Con la sua firma va così a completarsi l’asse portante della squadra play-pivot con Brady Skeens; i due hanno già dimostrato di saper raggiungere un’intesa vincente nel corso della scorsa annata, ma gli infortuni prima di uno e poi dell’altro non hanno permesso di vederli in campo insieme per tutta la seconda parte della stagione. Per la società confermare questa coppia è stata una priorità di questa off-season, come sottolineato dal direttore sportivo Alessandro Pagani:

“Prosegue il rapporto fra la nostra società e Gherardo Sabatini, che la scorsa estate abbiamo voluto blindare con un contratto biennale a fronte di una grandissima stagione terminata con la semifinale playoff. Saba è il nostro capitano, il nostro leader, la nostra guida, e con Brady Skeens formerà l’asse portante play-pivot della squadra – evidenzia il Direttore Sportivo –. Nonostante un piccolo incidente di percorso in questa annata, che lo ha visto ai box per qualche mese a causa di un infortunio al piede, siamo felici che sia potuto rientrare per il finale di stagione. Sabatini è un giocatore estremamente motivato: sono convinto voglia dimostrare a tutti di essere tornato ai suoi standard elevati che ha dimostrato di poter raggiungere. Gli auguro un’estate di riposo, sia a livello fisico sia mentale, ma anche di lavoro per tornare all’inizio della prossima stagione pronto e carico per cercare di costruire insieme qualcosa di molto importante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Assigeco punta ancora forte su Sabatini: il capitano confermato per il quinto anno
SportPiacenza è in caricamento