Questo sito contribuisce all'audience di

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ceccarelli: «La vittoria è una boccata di aria fresca. Ferguson? E' bello allenarlo»

Il tecnico dell'Assigeco analizza la vittoria contro Imola arrivata con 50 punti del playmaker statunitense

 

«Una vittoria che ci voleva, è una boccata di aria fresca». Gabriele Ceccarelli inizia l’analisi del successo conquistato dalla sua Assigeco contro Imola parlando della squadra. «I ragazzi meritano i complimenti, a livello di gioco siamo andati molto bene, così come avevamo fatto a Caserta anche se oggi abbiamo trovato maggiormente il canestro e questo ha portato i suoi frutti».

Poi guarda al futuro e alla sfida di giovedì a domicilio della capolista Ravenna. «Ho una delle più belle opportunità della mia carriera da allenatore. Affrontiamo una formazione che non ha mai perso in casa, a Caserta ha vinto di 20 punti, è la mia ex squadra, ma questo conta poco, e gioca una pallacanestro bellissima difendendo in modo incredibile. Noi non abbiamo alcun tipo di pressione e di ansia, questo è l’aspetto positivo».

Poi passa alla prova monstre di Ferguson. «E’ bello allenarlo, mi tengo per me quello che mi ha detto a fine partita, ma con lui ho una grande empatia da tempo. Quando quest’anno mi è stato detto che c’era la possibilità di acquistarlo non ci ho pensato un secondo. Ma più in generale è bello allenare la squadra; nel momento in cui i ragazzi hanno capito in che giornata era Jazz hanno tutti lavorato per lui».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento