Questo sito contribuisce all'audience di

Ceccarelli fra l'amarezza attuale e bei ricordi: «Con l'Assigeco è stato un bel percorso. Ma da qualcuno mi aspettavo reazioni differenti»

L'ex tecnico biancorossoblù dopo l'esonero. «Il momento più bello? La salvezza dell'ultima stagione ottenuta con un gruppo di grandi uomini. Ma era l'anno scorso»

Gabriele Ceccarelli è rimasto una stagione e mezza sulla panchina dell'Assigeco

Il bilancio complessivo dell’avventura piacentina rimane comunque più che positivo. «Al cento per cento. Ho trovato una società seria, con un presidente affezionato che fa di tutto per consentirti di operare al meglio e porta un grande rispetto per il tuo lavoro. Porterò sempre ricordi bellissimi di una città che ho vissuto veramente, anche più di altre in cui ho allenato. E poi voglio ringraziare tutti i tifosi e lo staff, con cui mi sono trovato sempre alla grande».

Inevitabile analizzare il momento più bello dell’esperienza alla guida dell’Assigeco. «Senza dubbio la vittoria con Forlì lo scorso anno, che ci ha permesso di conquistare la salvezza con cinque giornate di anticipo puntando su una squadra che non aveva giocatori fenomenali ma grandissimi uomini. Perché sono convinto che per ottenere dei risultati l’uomo venga prima dell'atleta. Siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo della permanenza in categoria con larghissimo anticipo e nonostante l’infortunio di Bossi, che ci ha privato da subito del nostro playmaker. Ma c’era un grande gruppo e l’amore per la maglia, un enorme rispetto per chi ci paga e si sbatte dietro le quinte permettendoci di fare di uno sport il nostro lavoro. Ma questo succedeva l’anno scorso».

Da quando, in tarda mattinata, è stato ufficializzato il suo esonero il telefono di Ceccarelli non smette di squillare un attimo fra telefonate e messaggi. «Non fatemi scegliere la chiamata più importante perché mi mettete in difficoltà. Dico solo che si sono fatti sentire in tantissimi e questo è molto bello; significa che sono riuscito a lasciare un segno se ho ricevuto tutti questi attestati di stima».

Inevitabile anche guardare indietro e analizzare cosa si è sbagliato e cosa forse non si rifarebbe se fosse possibile riavvolgere il nastro. «Sarei più attento al mercato estivo. Gran parte del lavoro di un tecnico è la costruzione della squadra, che ho condiviso appieno con il nostro general manager Andrea Bausano. Visti i risultati qualche scelta non si è rivelata adeguata».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ormai l’Assigeco è il passato, adesso Ceccarelli guarda al futuro. «Nella mia zona ci sono tanti buoni allenatori, andrò a seguire le partite di A1 e gli allenamenti di squadre vicino a dove abito. Poi studierò con attenzione ancora maggiore e punterò a migliorarmi. La Coppa Italia che mi sono conquistato sul campo? Purtroppo non potrò giocarla in panchina, ma andrò sicuramente a vederla dal vivo. Perché l’ho già detto, io posso guardarmi allo specchio senza problemi e in questo ambiente posso andare a testa altissima».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento