Questo sito contribuisce all'audience di

La Fortitudo è troppo forte: all'Assigeco non basta un super Murry

La guardia statunitense piazza 30 punti al PalaDozza, ma Bologna resta sempre avanti a chiude 92-73

Matteo Formenti, capitano dell'Assigeco

Una grande prova da 30 punti di Touré Murry non basta all’Assigeco Piacenza per compiere l’impresa al PalaDozza: la Fortitudo Bologna si impone 92-73 dopo aver condotto per tutta la partita. Protagonista per i padroni di casa Kenny Hasbrouck autore di 21 punti, cui la Fossa ha esposto anche un commovente striscione dedicato alla recente scomparsa del padre.

LA CRONACA – Bologna parte subito fortissimo sul 15-4 grazie alla mano calda di Hasbrouck e Leunen, ma Piacenza prova a restare a contatto con Formenti. Sul finire del primo tempo una tripla di Murry avvicina gli ospiti addirittura fino al -5, ma Cinciarini e Venuto chiudono i primi 20 minuti sul 53-39. Nel secondo tempo la Effe tocca il +18 a causa di qualche tiro forzato di troppo degli uomini di Ceccarelli, ma ancora un Murry scatenato guida i suoi di nuovo fino al -8 che dà ai piacentini una mini-speranza a 5 minuti dalla sirena finale (79-71). Da quel momento in poi si spegne la luce e la Fortitudo piazza un parziale di 13-0 che chiude i conti. Da segnalare per l’Assigeco l’esordio di Stefano Bossi, un elemento importante in più nella corsa salvezza che comincia domenica prossima dalla partita fondamentale contro Cento al PalaBanca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MOMENTO CHIAVE – Gli uomini di Martino stabiliscono le distanze fin dal primo minuto andando velocemente sopra la doppia cifra di vantaggio, strappo che l’Assigeco proverà a recuperare nel corso della partita grazie a qualche parziale ma che non riuscirà a ricucire mai del tutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento