Questo sito contribuisce all'audience di

In casa di Fiorenzuola domina una super Bakery: il primo derby stagionale è biancorosso

Gli ospiti partono bene e restano sempre avanti, finisce 82-60 con 18 punti di Vico e Sacchettini. Fra i padroni di casa Livelli (a quota 19) è l'ultimo ad arrendersi

Federico Campanella, coach della Bakery

Fa festa la Bakery nel primo derby stagionale: i ragazzi di Campanella dominano la sfida in casa di Fiorenzuola e chiudono 82-60 una gara dominata. Eppure i padroni di casa approcciano bene la gara con buona intensità, aprendo le danze con la tripla di Bracci; la Bakery colleziona diverse gite in lunetta, andando sul +1 al 5' con i liberi di Vico: 6-7.
Ricci con 4 punti consecutivi impatta a quota 13-13 al 7', con Udom che chiude il primo parziale in favore della Bakery per 15-19.
Nel secondo quarto Sacchettini fa allungare gli ospiti fino al +8 al 13' con il tiro dal mid-range (17-25), con la schiacciata di De Zardo in contropiede che fa chiamare a coach Galetti time out al 17': 17-27. Fiorenzuola paga un carico di falli importante in un amen, con i liberi di Planezio da una parte ed un quarto da soli 4 punti che fanno chiudere il parziale a vantaggio della squadra di Campanella 19-36.
Al rientro in campo dagli spogliatoi Livelli prova ad alzare le marce in casa gialloblù, ma Planezio al 23' dice da sotto le plance 27-43 in favore degli ospiti. Bracci su assist di un ispirato Livelli fa 31-43, quindi la Bakery Piacenza è brava con Birindelli dal piazzato e con Udom da sotto le plance a rimanere sopra la doppia cifra di vantaggio, ma Ricci da 3 riaccende l'entusiasmo dei Bees al 27' con il 37-48. Le squadre si equivalgono nel terzo parziale, con Fiorenzuola che va all'ultimo intervallo lungo sul -15: 40-55.
Negli ultimi 10 minuti di gioco coach Campanella sfrutta le sue rotazioni lunghe ed allunga fino al +19 con la schiacciata su pick and roll di Sacchettini. In casa Bees l'ultimo a mollare è Livelli che ci prova fino alla fine.
Perin è letale prendendosi lo spazio che gli serve per fare +19 al 34' (47-66), con i gialloblù che trovano ancora vigore per combattere fino alla fine grazie a Ricci, 53-70 al 36'.
E' l'ultimo alito per Fiorenzuola, che sopperisce alle scorribande di Sacchettini e Vico nel finale, quindi la Bakery si dimostra la corazzata pronosticata alla vigilia, vincendo per 60-82.

PALLACANESTRO FIORENZUOLA 1972-BAKERY PALLACANESTRO PIACENTINA 60-82
(15-19; 19-36; 40-55)
PALLACANESTRO FIORENZUOLA 1972: Galli 3; Bracci 13; Rigoni; Livelli 19; Zucchi; Fowler 6; Fellegara; Bussolo; Brighi 1; Botteghi 6; Ricci 12; Maggiotto ne. All. Galetti
BAKERY PALLACANESTRO PIACENTINA: Pedroni 2; Guerra; Perin 11; Vico 18; De Zardo 7; Planezio 6; Czumbel; Sacchettini 16; Birindelli 7; El Agbani; Udom 15. All. Campanella
ARBITRI: Fusari di Pavia e Gurrera di Vigevano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento