menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Under 16 Eccellenza dell'Assigeco

L'Under 16 Eccellenza dell'Assigeco

Per l'Assigeco l'avventura alle Finali nazionali Under 16 termina con uno splendido nono posto

Piacentini sconfitti da Cantù e Treviso, ma riescono a superare il turno battendo Montevarchi prima di arrendersi alla Virtus nello spareggio

Questa la disamina finale di coach Andrea Locardi: «Non posso che essere soddisfatto delle nostre Finali Nazionali. Ci eravamo posti l’obiettivo di vincere una partita e superare il primo turno e lo abbiamo brillantemente raggiunto, ma la cosa che mi rende ancora più soddisfatto è la qualità che abbiamo messo in campo sia contro Cantù sia contro Treviso. Credo sia un risultato storico per Piacenza, raggiunto con una squadra composta per 13/14 da ragazzi della zona, che con un solo innesto da fuori e tanto tanto lavoro in palestra si è regalata un risultato che sono convinto resterà nel cuore di tutti i protagonisti per molto tempo. Colgo l’occasione per ringraziare, oltre ai miei splendidi ragazzi, Andrea Pedroni, responsabile del settore giovanile, che mi ha dato una grossa mano sia nella fase di Interzona sia alle Finali, il mio staff composto dal vice Paolo Scorletti e dal preparatore fisico Paolo Vailati, che sono stati preziosissimi nel lavoro quotidiano, oltre al dirigente Lele Livelli che con la sua esperienza è stato molto utile nel nostro percorso»

Per la cronaca a conquistare lo Scudetto Under 16 Eccellenza è stata la Columbus Cantù che ha superato in finale l’Honey Sport City Roma. Terzo posto per la Stella Azzurra Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento