Questo sito contribuisce all'audience di

Per l'Assigeco l'avventura alle Finali nazionali Under 16 termina con uno splendido nono posto

Piacentini sconfitti da Cantù e Treviso, ma riescono a superare il turno battendo Montevarchi prima di arrendersi alla Virtus nello spareggio

L'Under 16 Eccellenza dell'Assigeco

Si chiudono con uno splendido nono posto le Finali Nazionali Under 16 Eccellenza di Bassano del Grappa per l’Assigeco Piacenza. I ragazzi di coach Locardi hanno disputato un torneo eccellente, dimostrando di essere in grado di giocarsela ad armi pari con le migliori squadre d’Italia. Nella partita d’esordio con Cantù, dopo una grande prestazione nel primo tempo chiuso sul 31-30 per i brianzoli, l’Assigeco, guidata da Jelic e Andena, è riuscita a rispondere a tutti i tentativi di fuga dei fortissimi lombardi arrivando a contatto a cinque minuti dalla fine (55-49 al 35’) e arrendendosi solo nelle ultime battute del match (69-55 al 40’).

Copione molto simile il giorno successivo contro Treviso: una partita vissuta sul filo dell’equilibrio per i primi 30’ di gioco con le due squadre che si alternano al comando della gara e con l’Assigeco che ancora una volta dimostra un’enorme solidità, grazie anche alla super prestazione di Matteo Rigoni. Treviso ha bisogno di un ottimo ultimo periodo per venire a capo dei piacentini condannando i ragazzi di coach Locardi a giocarsi una partita da dentro-fuori contro Montevarchi il giorno successivo.

La gara con i toscani vede Piacenza partire meglio con Ferro e Jelic a colpire dall’arco e restare avanti per tutti i quaranta minuti, ma a dispetto del risultato finale (65-55 in favore dell’Assigeco), la partita è stata molto difficile e piena di errori da entrambe le parti a causa della stanchezza e della posta in palio, con i piacentini che riescono a trovare l’allungo decisivo nel quarto periodo grazie ad una tripla di Fermi e un bel canestro di Bussolo.

Nello spareggio contro la Virtus Bologna, l’Assigeco prova a restare in partita nei primi due quarti (43-30 a favore delle V Nere all’intervallo), ma con il passare dei minuti i bolognesi prendono decisi il comando della gara e mettono la parola fine allo splendido percorso dei lodigiano-piacentini che chiudono la stagione al nono posto a livello nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento