Questo sito contribuisce all'audience di

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campanella: «Che gioia riaprire il PalaBakery. Sono emozionato all'idea di sedermi nuovamente sulla panchina». VIDEO

Il tecnico biancorosso in vista della sfida di domenica alle 18 con Vigevano che potrebbe dare alla sua squadra la certezza del passaggio del turno in Supercoppa

 

Una vittoria per raggiungere il primo traguardo della stagione. Non sarà fondamentale, ma passare la fase a gironi di Supercoppa e accedere all'eliminazione diretta sarebbe comunque l’indicazione che la fase iniziale dell’anno è stata impostata nel modo corretto. Domenica alle 18 riapre il PalaBakery e i padroni di casa affrontano Vigevano. Una vittoria renderebbe inutile, almeno per la classifica, il derby della prossima settimana con Fiorenzuola e regalerebbe ai biancorossi il pass per la seconda fase della competizione.

Federico Campanella, domanda d’obbligo in questo momento della stagione: come sta crescendo questa Bakery?

«Giorno per giorno, come un prodotto appena nato. Quotidianamente aggiungiamo un mattoncino alla nostra costruzione, partendo come sempre dalle fondamenta per aggiungere qualcosa piano piano. Il tutto iniziando dalla qualità, dall’intensità e dal ritmo, che rappresenteranno le nostre basi».

Sono già arrivati i primi test, con amichevoli e l’esordio ufficiale: sembra che la strada sia quella giusta.

«E’ indubbiamente molto presto. Sono moderatamente soddisfatto di quanto vedo in allenamento, dell’impegno dei ragazzi e della motivazione. I giocatori iniziano a cercarsi e a trovarsi, a sistemare tanti piccoli dettagli. In questa fase della stagione non è scontato. Sono fiducioso».

Domenica un appuntamento importantissimo: riapre il PalaBakery dopo oltre sette mesi e mezzo.

«E’ una gioia. Non nascondo che già adesso ho un po’ di emozione a pensare di risedermi sulla panchina, con una parte dei tifosi che potrà riassaporare il sapore della pallacanestro e della nostra grande famiglia. Innanzitutto sarà un nuovo incontro e una festa, poi faremo di tutto per far sorridere i nostri sostenitori e per renderli orgogliosi».

Affrontate un avversario che come voi è partito bene.

«Vigevano ha iniziato alla grande, in pre season è scesa in campo molto presto rispetto a noi e ha già giocato parecchi incontri. Poi è ovvio che al di là delle scelte tutti puntiamo a vincere, anche se da parte mia sono previsti parecchi esperimenti: cambierò giochi d’attacco e le difese, come è normale in questo periodo dell’anno per avere le idee chiare quando inizierà il campionato».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento