Basket

Campanella e la mentalità vincente della Bakery: «Tutto parte dall'atteggiamento e da una super difesa». VIDEO

Il tecnico biancorosso a cavallo fra il successo esagerato con Teramo e la partita con Ozzano. «Non abbassiamo la guardia, ci aspetta un'altra battaglia»

Un gradino alla volta. E i passi in avanti si possono apprezzare anche in una partita scontata, in cui vinci con uno scarto di oltre 40 punti segnandone ben 112. Federico Campanella lo sa, perché a lui interessa una cosa sola, dall’allenamento alla partita: l’intensità di squadra. Non importa quale sia il risultato, fondamentale è mantenere alta la concentrazione dal riscaldamento fino al saluto finale ai tifosi.

«Per me l’atteggiamento tenuto dai ragazzi contro Teramo – spiega Campanella – è un motivo di orgoglio. E’ stata una giornata in cui abbiamo segnato tanto, ma la cosa che mi ha fatto veramente piacere è che abbiamo difeso per tutti i 40 minuti come se la partita fosse ancora in bilico. A livello di mentalità vincente è decisivo, da agosto stiamo lavorando su questo aspetto».

La difesa non si è vista solamente sabato scorso. Le statistiche dicono che siete la squadra migliore nel fondamentale.

«Sappiamo che tutto deve partire da lì, è la nostra coperta di Linus. Quando le cose non vanno bene ci rifugiamo nella difesa; è il nostro marchio di fabbrica e la nostra forza. Siamo una squadra che deve continuare a vincere perché subisce un canestro in meno degli avversari».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campanella e la mentalità vincente della Bakery: «Tutto parte dall'atteggiamento e da una super difesa». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento