Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery in viaggio verso Senigallia. Cena: «Bisognerà giocare a ritmi altissimi»

Archiviata la splendida vittoria contro Cento i biancorossi domenica alle 18 affrontano la prima trasferta del campionato

Enzo Cena al tiro nella sfida vinta dalla Bakery contro Cento

Tutto pronto per la prima trasferta della Bakery, che domenica 6 ottobre alle 18.00 viaggia verso Senigallia. Dopo
l'entusiasmante vittoria contro Cento, i biancorossi sono pronti ad affrontare i prossimi avversari con un grande entusiasmo causato dal bellissimo successo di domenica scorsa. Enzo Cena, autore di 11 punti contro Cento, torna sul match d'esordio e anticipa il nuovo impegno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA AL GIOCATORE DELLA BAKERY
«La partita contro Cento ha portato una bellissima vittoria, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra e lavorare perché siamo solo alla prima giornata. Mancano altre 29 partite in cui cercheremo di dare il massimo».
Analizzando gli avversari, che partita ti aspetti contro Senigallia e quali dovranno essere i vostri punti di forza?
«Ci attendiamo una gara molto fisica: loro in casa aumenteranno l'aggressività, perciò noi dovremo giocare a ritmi altissimi, cercando di imporre la nostra pallacanestro. Il nostro punto di forza sarà la costante attenzione difensiva e il ritmo in attacco. Questi due aspetti dovranno essere la nostra forza contro tutti».
Prima delle partite, hai qualche gesto scaramantico/portafortuna?
«Credo che questa sia una domanda a cui non possa rispondere. Sono talmente tanti i miei rituali scaramantici che bisognerebbe fare una lista e non basterebbe un giorno intero».

Senigallia ha perso il primo match contro Rimini per  74-79. I marchigiani sono stati avanti per i primi tre quarti, venendo poi
superati nell'ultimo. Uomini di spicco dal punto di vista realizzativo sono stati Caroli (14) e Cicconi (13). La squadra allenata da Foglietti propone un mix di esperienza e gioventù. I tre super veterani Pierantoni, Gurini e Paparella fanno letteralmente da chioccia a un roster che vede ben quattro under: dai 21 anni di Moretti ai 16 di Terenzi, passando per Valentini (1999) e Maiolatesi (2001). Insieme a loro tanti giocatori nel pieno dello sviluppo sportivo come Giacomini, Cicconi, Caroli e
Pozzetti. Una squadra che sa il fatto suo e che in casa offre il meglio del proprio potenziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • "Riprendete l'attività dei dilettanti e delle giovanili, anche riaprendo al pubblico". La richiesta di tutto il calcio italiano (Emilia-Romagna compresa)

  • Zaytsev inserisce Piacenza fra le magnifiche quattro di Superlega

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento