Questo sito contribuisce all'audience di

Il canestro più importante di Pedroni: è volontario della Pubblica Assistenza a Piombino

Il playmaker della Bakery: «Mi manca il basket, ma le priorità ora come ora sono altre»

Edoardo Pedroni con la divisa della Pubblica Assistenza di Piombino

In campo Edoardo Pedroni è uno dei giovani più promettenti della categoria. Con la maglia della Bakery in Serie B quest'anno stava compiendo passi da gigante, migliorando sia dal punto di vista tecnico sia sotto l'aspetto della personalità, fondamentale per gestire al meglio il ruolo di playmaker. La sospensione del campionato ha interrotto, temporaneamente, la sua crescita, ma Pedroni si sta dimostrando un campione anche fuori dal campo. Tornato nelle scorse settimane nella sua Piombino, il play biancorosso sta dando una mano alla Pubblica Assistenza della sua città. Per Edoardo è il canestro più importante della stagione.

Questo quanto scritto da Edoardo Pedroni sul suo profilo instagram

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un fulmine a ciel sereno, una cosa inaspettata. Così dal niente ci ritroviamo in una situazione mai vissuta prima. Non ho parole e non so cosa dire, ma una cosa è certa, mi manca giocare a basket. Mi manca allenarmi, mi manca durare fatica in palestra, mi manca lo spogliatoio, mi manca tutto questo. La speranza è quella di poter riprendere a giocare e concludere il campionato, ma capisco che le priorità ora come ora sono altre e non deve essere altrimenti! Tirare una palla dentro al canestro o correre in attacco e chiamare “corna”, “mano” o “giro” non sono priorità al momento. Ho cercato nel mio piccolo di impiegare una parte di tempo che ho a disposizione nell’arco della giornata per dare una mano a chi ne ha bisogno. Ringrazio la Pubblica Assistenza di Piombino e spero che tutto questo possa finire al più presto. Coraggio Italia.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Calciomercato - Piacenza: occhi sull'attaccante Francesco Maio e sul centrocampista Alberto Acquadro

  • Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

  • Serie C Playoff 2020 - Domenica si gioca il secondo turno a Girone. Programma e orari delle partite

  • Calciomercato Dilettanti - Gotico Garibaldina: per la panchina arriva Emanuele Reboli

  • Calciomercato Dilettanti - Nibbiano&Valtidone: corsa a tre per la panchina. Il favorito è Sergio Volpi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento