rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Basket

Pedroni: «Cento è alle spalle, adesso pensiamo a Senigallia perché non possiamo più sbagliare». VIDEO

Il play della Bakery: «Abbiamo pagato un black out negli ultimi dieci minuti». Poi elogia i tanti tifosi al seguito: «Una cosa simile non mi era mai capitata, andrebbero ringraziati uno per uno»

Dieci minuti di black out che in casa Bakery non erano mai capitati. Una pausa che è costata la sconfitta domenica scorsa a Cento e ha accorciato la classifica dei biancorossi, adesso terzi in graduatoria insieme a Rimini e Cesena a quattro lunghezze di distanza dalle capolista Cento e Fabriano.

Edoardo Pedroni, cosa è successo nell’ultimo quarto in casa dei ferraresi? Per tutta la prima parte della gara eravate rimasti appaiati ai vostri avversari, in alcuni casi siete anche stati avanti, prima del calo finale.

«E’ stata una sfida per tre quarti equilibrata. L’ultima frazione è iniziata sul punteggio di 51-50 – spiega il play biancorosso – poi è arrivato un autentico black out che fino a domenica non si era mai verificato. Rispetto ad altre occasioni ci è mancata la compattezza e l’unione per superare gli ostacoli. Martedì ne abbiamo parlato e abbiamo rivisto la partita, analizzato la gara e adesso siamo pronti a prepararci in vista del confronto con Senigallia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedroni: «Cento è alle spalle, adesso pensiamo a Senigallia perché non possiamo più sbagliare». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento